coda-di-rospo-verde

Coda di Rospo verde

@Arturo
Al palato sentirete la freschezza e la fragranza del pesce mista alla crudità degli spinaci, la morbidezza e il sapore della cipolla, il piccante dal monovarietale Raggia, cui amaro verrà coperto e annullato dall'acidità della vellutata.
Nessuna valutazione
Preparazione 1 h
Tempo totale 1 h
Portata Pesce
Cucina Italia
Porzioni 4 persone

Ingredienti
  

Istruzioni
 

  • Pulite le code di rospo, togliendo bene tutta la pelle, quindi tagliatele in pezzi.
  • Intanto, in una casseruola di media grandezza, sminuzzate la cipolla e aggiungete l'olio extravergine. Coprite con un coperchio.
  • Appena la cipolla sarà imbiondita e ben appassita, aggiungete il pesce, bagnate con il vino bianco, e fate leggermente evaporare.
  • Tagliuzzate una costa di sedano, ricoprite con il coperchio, dopo avere aggiunto alcune foglioline di spinaci freschi.
  • A parte, in un contenitore, versate del succo di limone, foglie di spinaci e olio extravergine, quindi frullate e correggete anche con brodo fino a raggiungere la consistenza di una vellutata.
  • Appena il sugo nella casseruola sarà leggermente ristretto, passate alla preparazione del piatto, in cui disporrete alcuni pezzi di coda di rospo e la cipolla, quindi tagliuzzate sopra di esso gli spinaci in crudità, spolverate con una macinata di pepe nero e un filo d' olio.
  • In una zona del piatto disponete la vellutata.
  • Servite in tavola.