Turisti per cibo

Un’altra isola in terraferma

Attorno a Martina si estende un’altra isola botanica con flora transadriatica, cioè con piante tipiche dell’altra sponda dell’Adriatico rimaste intrappolate in questa zona della Puglia dopo la glaciazione che ha dato origine allo stretto di Otranto. Tra queste c’è il Fragno (Quercus troiana), una quercia diffusa nei Balcani che differisce dalle nostrane per le sue

I Fagioli di Sarconi e l’ospitalità lucana

Un ortaggio di nicchia che potete trovare solo in Basilicata è il fagiolo di Sarconi. Sono fagioli dotati di un sapore personalissimo, molto delicati e belli a vedersi perchè di diversi colori.Io li ho acquistati in un’azienda agricola di Sarconi che merita di essere visitata non solo per i fagioli ma anche per conoscere i

Week end nel Supramonte di Oliena

Quante persone conoscente che siano state in Supramonte? Io ben poche, malgrado i miei amici siano stati quasi tutti in Sardegna. E anche per me questa è la mia prima volta, perchè finalmente mi sono convinto a tirare il Supramonte fuori dall’area mentale del ‘boh?’ dove accumulo i miti ‘personali’. I miei colleghi neurofisiologi non

La mostarda di nonna Sibilia

Sapevate che la parola ‘mostarda’ deriva dal francese ‘mout ardent’, cioè mosto ardente? Questo perchè una volta, quando ancora veniva preparata in casa, la senape veniva sciolta nel mosto che perciò diventava piccantissimo. La mostarda più nota è quella di Cremona, fatta con frutta intera e coloratissima.Sinceramente non so quanti ancora la facciano in casa.