Torta di carote, mandorle e uvetta

LauraSardegna
Negli anni '80 qui in Sardegna andavano molto di moda due dolci classici italiani: il Tiramisù e la Torta di carote e mandorle. Le due delizie ai tempi facevano molti proseliti. Oggi solo il Tiramisù gode ancora di buona fama e la Torta di carote e mandorle, è stata messa per un po' di tempo nel dimenticatoio. Peccato però, perché era più sana. Ma all'inizio del 2000 rivedo alcune mamme che la stanno riproponendo, invece di comprare le tortine già pronte e confezionate che non sanno di niente. Questa torta di carote e mandorle è una mia versione con l'aggiunta dell'uvetta.
3.65 da 40 voti
Preparazione 2 h
Portata Dolci e Dessert
Cucina Italia
Porzioni 4 dosi

Ingredienti
  

Istruzioni
 

  • In una terrina mettere tutti gli ingredienti in polvere: farina, lievito, spezie, sale e bicarbonato; mescolare, dopo aggiungere l'olio e rimescolare.
  • Poi aggiungere le uova ad una ad una, sempre mescolando con un cucchiaio di legno. Per ultimo unire le carote, le mandorle, l'uvetta e la buccia di limone, amalgamare bene il composto.
  • Versare l'impasto in una teglia unta con olio e farina, infornatela a 180° per 45 o 50 minuti, fate la prova stuzzicadenti.
  • Lasciatela raffreddare e decoratela a piacere, con mandorle e zucchero a velo o altro. Servitela a fette con un buon frullato alla frutta di stagione o succo di frutta naturale sempre di stagione.