pesce azzurro terrina

Terrina di pesce azzurro

Ullix
Ho usato il pesce azzurro, per il sapore. Ma nessuno vieta di utilizzare altri tipi di pesce: chi ha poco tempo può utilizzare del pesce senza spine, tipo palombo, filetti di tonno, pesce spada ecc, da cui è  sicuramente è più agevole e facile togliere quello che non è commestibile. Come avrete modo di notare la ricetta può, anzi deve, essere eseguita in due tempi: il giorno prima la preparazione, la marinatura, la cottura e il raffreddamento. La mise en place il giorno del pranzo o della cena.
Nessuna valutazione
Preparazione 2 h
Tempo totale 2 h
Portata Antipasti
Cucina Italia
Porzioni 4 persone

Ingredienti
  

Istruzioni
 

  • Eviscerate il pesce, privatelo della pelle, sfilettatelo, eliminate tutte le spine.
  • Lavate i filetti e fateli marinare per 6 ore in una terrina con il vino bianco, l'aglio tagliato a lamelle e un pizzico di pepe.
  • Terminata la marinatura, sgocciolate bene i filetti, salateli e disponeteli ordinatamente a strati in uno stampo da flan possibilmente di porcellana (vanno bene anche quelli metallici, ma in questo caso rivestitelo di cartaforno).
  • Cuocete a bagnomaria per 30 minuti, quindi fate raffreddare per almeno 6 ore in frigorifero.
  • Al momento di servire disponete sul fondo dei piatti uno strato di passata di pomodoro che avrete lavorato con 3 cucchiai di olio, il pepe a piacere, il sale e qualche goccia di succo di limone (o, facoltativo, qualche goccia di Tabasco; io preferisco il limone, copre meno il sapore).
  • Adagiatevi sopra lo sformato di pesce tagliato a fette di circa 2 centimetri di spessore e contornate con abbondante prezzemolo tritato.