pesto al mirto

Pesto al mirto

LauraSardegna
Profumato pesto per condire pasta, piatti di pesce o carni bianche.
3.34 da 6 voti
Preparazione 1 h
Tempo totale 1 h
Portata Conserve casalinghe
Cucina Italia
Porzioni 4 persone

Ingredienti
  

  • 50 gr foglie di mirto bio (o 30 gr di foglie di mirto e 20 gr di foglie di prezzemolo)
  • 50 gr pecorino sardo o romano Dop grattugiato, semistagionato (o anche di più, secondo i gusti)
  • 2 cucchiai mandorle dolci, spellate o tritate (o 1 cucchiaio di mandorle tritate e 1 cucchiaio di noci spellate e tritate)
  • 1/2 bicchiere olio evo di Seneghe (OR)
  • 2 spicchi aglio bio
  • 1 pizzico sale marino integrale

Istruzioni
 

  • Per la preparazione procedete come un normale pesto. Pulite, lavate e asciugate le foglie di mirto, pestatele insieme all'aglio sbucciato dentro un pestello di marmo o di legno, oppure usate un comodo frullatore.
  • Aggiungete il resto degli ingredienti, per ultimo l'olio a filo. Cercate di rendere il prodotto, cremoso e omogeneo.
  • Conservatelo dentro un barattolo pulito, sterilizzato e asciutto, in luogo buio e fresco o in frigo.
  • Usatelo per condire a piacimento. Se ne è avanzato, conservatelo in frigo per 3 o 4 settimane.