lesso-rifatto

Lesso rifatto

francesco
E' una tipica e saporitissima ricetta del recupero, dopo aver fatto un'ottimo brodo di manzo, cosa fare del bollito che ci resta??O lo si mangia così com'è magari con un po' di salsa verde o aceto balsamico, oppure lo si rifà, come si dice in Toscana.Per questa ricetta serve la classica carne di manzo da brodo, doppione, punta di petto, gommosa, muscolo, ma anche girello o scamone, io uso sempre quest'ultimo, ha una tenerezza eccezionale.
Nessuna valutazione
Preparazione 3 h
Tempo totale 3 h
Portata Carne
Cucina Italia
Porzioni 6 persone

Ingredienti
  

Istruzioni
 

  • Fare il brodo di carne nel modo classico e far bollire la carne almeno 1 ora e mezzo. A cottura ultimata togliere la carne e farla raffreddare bene in frigo, questo passaggio serve ad indurirla per poterla tagliare, l'ideale sarebbe far passare un giorno intero e prepararla per il giorno successivo.
  • Tagliare tutte le verdure in modo grossolano e gli aromi, compreso il pepe in grani e far soffriggere lentamente in olio di oliva.
  • Una volta appassito unire il concentrato ed il brodo, far bollire a fuoco lento fino a ridurlo di 1/4.
  • Tagliare la carne in cubetti di circa 2-3 cm ed una volta ritirato il sugo unirle allo stesso, far sobbollire senza girare ma solo scuotendo il tegame per 15 min.
  • Lasciare intiepidire e servire con fette di pane abbrustolite.

Note

L'ideale per questa preparazione è usare i tegami di coccio, anche per il servizio i coccetti sono molto scenografici.