brasato-alla-mantovana

Brasato alla mantovana

peppe57
Questo secondo è stato servito durante la cena dell'Unità d'Italia. E' un piatto dal sapore speziato, tipico della zona di Mantova ed è ottimo se accompagnato - così come è stato - da purè di patate. L'ha preparato Laura (una new entry nel gruppo), Mantovana - appunto - ma trapiantata per matrimonio in Sicilia. Appena portato in tavola è sparito in pochi minuti.
1.75 da 8 voti
Preparazione 2 h
Tempo totale 2 h
Portata Carne
Cucina Italia
Porzioni 6 persone

Ingredienti
  

Istruzioni
 

  • Per prima cosa legate la carne con dello spago da cucina o fatevela preparare da vostro macellaio di fiducia con l'apposita reticella per arrosti o rollè.
  • In una pentola abbastanza larga da poter contenere agevolmente la carne, fate sciogliere il burro ed appassiteci la cipolla affettata quanto più sottilmente possibile.
  • Mettete la carne e fatela rosolate da tutte le parti, quindi unite anche i chiodi di garofano e la cannella. Continuate a far rosolare il tutto a fuoco vivo.
  • Quando la carne si sarà rosolata da tutte le parti, abbassate il fuoco e bagnate con il brodo. Lasciate cuocere coperto per circa un'ora.
  • Passata l'ora, innaffiate il tutto col vino bianco e quando questo sarà evaporato, aggiungete la panna. Aggiustate di sale e pepe e ultimate la cottura (almeno altri 45 minuti) a fuoco molto basso.
  • Prima di servire, togliete la carne, eliminate lo spago o la reticella, tagliatela a tocchi spessi o a fette e sistematela nel piatto da portata tenendola in caldo.
  • Passate il fondo di cottura al setaccio, o frullatelo con un mixer ad immersione e versatelo sulla carne.
  • Servite immediatamente.