Alici al mandarino e carciofi profumati al finocchietto

LauraSardegna
Le alici al mandarino sono un antipasto sardo, ma può benissimo sostituire ad un secondo.Si utilizzano le alici a crudo, ma per non rischiare la salute preferisco proporvele cotte.
Nessuna valutazione
Preparazione 1 h
Tempo totale 1 h
Portata Antipasti
Cucina Italia
Porzioni 4 persone

Ingredienti
  

Istruzioni
 

  • Pulite e lavate bene le alici, eliminate la testa e le viscere, togliete la lisca ma lasciate la coda e apritele a libretto.
  • Cuocetele in una padella antiaderente, senza grassi, per 5 minuti, giratele delicatamente da ambo le parti. Appena cotte lasciate raffreddare.
  • Nel frattempo, mondate e lavate i carciofi, scolateli e asciugateli, tagliateli a fette sottili, metteteli sul fondo di un'insalatiera, disposti a raggiera, spruzzateli con succo di limone; sistemate sopra i carciofi le alici.
  • Sbucciate 3 mandarini, se possibile eliminate la pellicina, aggiungeteli a carciofi e alici.
  • Lavate, asciugate e tritate finemente i ciuffi di finocchio selvatico.
  • In una ciotola preparate un emulsione con l'olio, il succo di 2 mandarini e anche la buccia grattugiata di 1 mandarino se piace, mescolate bene, aggiungete il finocchio selvatico, salate e pepate, mescolate di nuovo; versate l'emulsione sull'insalata.
  • Prima di servire mescolare delicatamente.