Expo 2015

anno del cibo italiano

2018 anno del cibo italiano? Il progetto che valorizza le nostre eccellenze

Su iniziativa congiunta interministeriale, il 2018 sarà l’anno del cibo italiano, proseguendo una progettualità già avviata per la promozione e il rilancio culturale del nostro Paese attraverso il Food. Se n’è discusso alla Festa dell’Unità di Bologna in un incontro condotto da Patrizio Roversi, al quale hanno partecipato i ministri Franceschini e Martina, il fondatore

Human Technopole

Dopo Expo, una Città della Scienza: ecco il progetto dello Human Technopole

Sono bastate poche settimane dalla chiusura di Expo e già le tabelle di marcia del cantiere sull’area Rho-Pero si stanno trasformando. A modificare le geografie e le priorità dei lavori è intervenuto infine anche il governo. Qualche giorno fa a Milano Matteo Renzi ha parlato di uno stanziamento di 150 milioni di euro all’anno per

Carta di Milano

La Carta di Milano sarà la vera eredità morale di Expo?

“Noi donne e uomini, cittadini di questo pianeta, sottoscriviamo questo documento, denominato Carta di Milano, per assumerci impegni precisi in relazione al diritto al cibo che riteniamo debba essere considerato un diritto umano fondamentale”. Così inizia il testo, tradotto in 19 lingue, che è stato definito l’eredità morale di Expo, consegnato alcuni giorni fa al

Dopo Expo

Dopo Expo: che fine fanno adesso i Padiglioni?

Potrebbe diventare una cittadella dell’innovazione legata all’università, un centro di residenze per studenti, un’area di accoglienza per migrati oppure una sorta di “Silicon Valley” dell’agricoltura e dell’agroalimentare. Le numerose manifestazioni di interesse raccolte dalla società Arexpo, proprietaria dei terreni, sono attualmente sul tavolo delle proposte.   Le voci sul dopo Expo si rincorrono, ma quello

Ristorazione Sanitaria Convegno ad Expo

La ristorazione sociosanitaria in Italia

Su cosa si basa il benessere di una società efficiente? Sulla qualità dei servizi e una gestione sapiente dei beni. Così,  almeno, dovrebbe essere in tutte le società che puntano al benessere della comunità piuttosto che agli interessi dei singoli. E così dovrebbe essere in tutti i settori della vita pubblica, a cominciare proprio da

Expo visitatori

Le code non fanno paura: record di visite ad Expo

Fiumi di gente ai tornelli d’entrata fin dalle prime ore del mattino, code sconfinate ai Padiglioni più gettonati: per il Giappone fino a 5 ore (5 ore!) in fila e gli Emirati Arabi si sono visti costretti a interrompere ogni tanto l’accesso. Per passare avanti qualcuno si è finto disabile e qualcuna, incinta. Ressa anche

Cosa vedere a Expo 2015

Expo in 3 giorni: ecco la Guida

Molti visitatori quando arrivano ad Expo sperimentanla spiacevole sensazione dello smarrimento: il sito espositivo è molto grande, articolato e numerosissime sono le attrazioni interessanti da vedere. Se quindi vi state chiedendo cosa vedere a Expo 2015, abbiamo preparato una guida per visitare Expo in tre giornifiglia delle altre due: Expo in un giorno e Expo

expo riciclo

Per la green economy a Expo si riciclano “portate”

Davanti alle tematiche di ecosostenibilità che l’Expo 2015 di Milano ha sviscerato e che da un po’ di tempo a questa parte stanno entrando nel DNA di molte aziende, oggi si pensa a riciclare proprio tutto. Non solo il singolo nucleo familiare si impegna nel proprio piccolo a dare un aiuto al pianeta, ma sono

Sculture di Cioccolato

Arte ad Expo: il Cioccolato si fa “cibo per gli occhi”…

Gusto, olfatto e vista: sono almeno tre i sensi che possono essere coinvolti dal cibo. Il più intuitivo dei tre è sicuramente il gusto: una pietanza può essere dolce, amara, salata, fruttata. Ci sono esperti che, come i sommelier per il vino, ritrovano centinaia di aromi diversi in un singolo cubetto di cioccolato. Anche l’olfatto

Cibo del Futuro ad Expo

Expo, un viaggio nel cibo del futuro

Visitare Expo è un’occasione per migliorare la nostra consapevolezza su alcuni temi che riguardano da vicino ciascuno di noi in quanto abitanti di un unico e fragile pianeta. A patto che la si visiti con una buona dosa di pazienza (sono scoraggianti a volte le code all’ingresso dei padiglioni), curiosità e disponibilità ad accettare anche

Se uno scrittore e uno chef si incontrano

Se uno scrittore e uno Chef s’incontrano: Scrittori e Sapori ad Expo

Tre anni fa, una giornalista, scrittrice e insegnante si chiese cosa sarebbe successo se gli amanti della buona cucina, siano essi chef stellati o no, oppure comuni buongustai, avessero avuto la possibilità di incontrare scrittori, giornalisti e accaniti lettori. Dall’iniziativa di Laura Travaini, è nata così, nel 2011, l’Associazione Scrittori e Sapori, con lo scopo

Mangiare insetti

Siamo pronti a mangiare insetti?

Nel mondo, ben 2 miliardi di persone la considerano una pratica alimentare del tutto normale e sebbene sia diffusa in Asia, Africa e America Latina, l’entomofagia trova ancora forti resistenze nel nostro continente. Recentemente l’argomento sta catturando l’attenzione dei media e trovare pietanze a base di insetti nei menù dei nostri ristoranti diventa sempre meno

arts-e-food-milano

Mostra Arts&Food a Milano: la recensione

Dal 9 aprile al 1 novembre 2015, la Triennale di Milano ospiterà la mostra Arts&Food. L’esposizione, che si sviluppa nei due piani e all’esterno dell’edificio di Muzio, è stata curata da Germano Celant e allestita da Italo Rota, con l’intervento di Antonio Somaini per la scelta dei filmati.   Arts&Food: la storia del cibo dal

Apertura Expo 2015

Expo tra entusiasmi e delusioni: tutti i numeri del primo mese

Contenti… A un mese dall’apertura Expo 2015 rende noti i dati di affluenza al sito espositivo. Secondo il comunicato ufficiale della società del 31 maggio, sono 2,7 milioni i visitatori che dall’inizio dell’Esposizione hanno varcato i cancelli per conoscere e scoprire i padiglioni e le proposte dei 140 paesi partecipanti. Un dato basato sull’effettiva vendita dei

Cluster frutta e legumi

Cluster frutta e legumi: verso un’alimentazione povera di carne

Un orto urbano, come quelli nati negli ultimi anni in molte città italiane, ma più grande, nel cuore degli spazi espositivi di Rho. Il Cluster Frutta e Legumi è un’area in parte coltivata di oltre 1000 metri quadri, con alberi da frutto piccoli e grandi e un mercato, condiviso con il vicino Cluster delle spezie,

Tracce, mangiare ad Expo

Mangiare ad Expo: tutte le proposte dei locali CIR food

E mentre tutti si chiedono se per mangiare ad Expo “cose buone, genuine e diverse” bisognerà prima dare un’occhiata al conto in banca ed essere certi di non fare figuracce alla cassa, “Il Giornale del Cibo”  è andato in cerca dell’uomo che, da mesi, è al lavoro per assicurarci genuini menù Made in Italy alla

Expo cosa vedere: Decumano

Expo in due giorni: ecco la Guida

Percorrere gli oltre 1 milione di metri quadrati di Expo e visitarne i 96 padiglioni presenti in un solo giorno sembra un’impresa davvero ardua. Fortunatamente, la nostra guida “EXPO in un giorno” vi ha già una volta aiutati in questa bellissima (e faticosa!) esperienza. Oggi, vogliamo darvi un’ulteriore dritta per completare il vostro percorso a

Sport e Alimentazione: “Vincere a Tavola”

E’ iniziata con “Vincere a Tavola, sport e alimentazione” la rassegna di incontri organizzati dall’azienda marchigiana Fileni presso Cibus è Italia, il padiglione di Federalimentare a Expo. Una serie di tre eventi attraverso i quali l’azienda, terzo produttore avicunicolo nazionale e primo nel comparto delle carni bianche biologiche, vuole trasmettere i valori e i messaggi

Il Gusto della Visione

CIR food porta ad Expo “Il Gusto della Visione”

Il cibo è “Energia per la vita”, fonte di nutrimento fisico del corpo, ma è anche molto altro: ce lo ricorda Expo 2015, che nel cibo vede una delle tante manifestazioni della cultura di un popolo. Ma ce lo ricordano soprattutto gli eventi artistici collaterali a cui potremo assistere all’Esposizione Universale. Tra questi “Il Gusto

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy (clicca qui). Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi