Se uno scrittore e uno chef si incontrano

Se uno scrittore e uno Chef s’incontrano: Scrittori e Sapori ad Expo

Susanna Levorato

Tre anni fa, una giornalista, scrittrice e insegnante si chiese cosa sarebbe successo se gli amanti della buona cucina, siano essi chef stellati o no, oppure comuni buongustai, avessero avuto la possibilità di incontrare scrittori, giornalisti e accaniti lettori. Dall’iniziativa di Laura Travaini, è nata così, nel 2011, l’Associazione Scrittori e Sapori, con lo scopo di creare momenti d’incontro e di dialogo fra le persone che scrivono, che leggono, che cucinano e…che mangiano.

Dal 2011 ad oggi, l’Associazione si è ingrandita, incorporando al proprio interno numerose celebrità, per esempio: Bruno Quaranta, vicepresidente dell’Associazione e giornalista di La Stampa, Roberto Barbolini, scrittore e giornalista di Panorama, Luisa Vallazza, anche lei vicepresidente dell’Associazione, nonché chef due stelle Michelin al ristorante Al Sorriso, di Soriso.

 

Gli incontri ad Expo Milano 2015

Se uno scrittore e uno Chef s’incontrano…

Dal 2014, l’Associazione Scrittori e Sapori organizza incontri legati alla letteratura e all’enogastronomia, chiamati Se uno scrittore e uno Chef s’incontrano.

Il 6 maggio, al Teatro del Cluster Cacao e Cioccolato ad Expo Milano 2015, si è tenuto uno di questi incontri. Il primo di una lunga serie che animerà il palco del teatro del Cluster Cacao e Cioccolato tutti i mercoledì dalle 15 alle 19. I protagonisti di questo primo incontro erano, per quanto riguarda gli scrittori, Bruno Gambarotta, mentre gli chef erano rappresentati dai cuochi Paola e Piero Bertinotti, chef stellato Michelin.

Bruno Gambarotta è scrittore e giornalista, ha collaborato per esempio con i quotidiani L’Unità, la Repubblica e la Stampa; ma è stato anche conduttore televisivo: in questa veste ha lavorato anche con Mike Bongiorno, Giancarlo Magalli e Fabio Fazio. Forse, qualcuno di voi se lo ricorderà con Adriano Celentano a quel “Fantastico 1987”, il varietà televisivo per eccellenza.

Bruno Gambarotta Ombra di Giraffa


Ombra di Giraffa
: le avventure di 5 ‘pionieri’ RAI

Mentre Bruno presentava il suo ultimo libro, Ombra di Giraffa, gli Chef Bertinotti, padre e figlia del ristorante Pinocchio di Borgomanero, in provincia di Novara, preparavano una squisita torta al cioccolato fondente con mousse all’arancia e carota candita.

Bruno Gambarotta, alla veneranda età di 77 anni, colpisce per l’energia e la vitalità, per non parlare della simpatia e dell’autoironia, con cui racconta delle proprie esperienze come “anziano RAI” e della storia della Televisione Pubblica Italiana, soprattutto in un preciso momento: quello, irripetibile, della sua nascita. E proprio di questo parla Ombra di Giraffa: le vicissitudini di cinque pionieri della RAI che, nonostante i tentativi di sabotaggio dell’autorevole Direttore RAI, cercano di scrivere la storia della grande televisione italiana, così come loro l’hanno vissuta. Un libro comico, perché tante sono le peripezie che i nostri anziani eroi devono superare per portare a compimento la loro missione. Un romanzo fatto di esperienze, incontri, amori e delusioni. Soprattutto, un libro vero, perché Gambarotta racconta della propria esperienza personale, della RAI dal suo punto di vista.

Si può, e si deve, parlare di letteratura, scambiarsi opinioni sui libri letti o consigli su quelli da leggere. Quale modo migliore se non farlo davanti ad una gustosa fetta di torta, magari accompagnata da un buon bicchiere di vino?
Fonte immagini: facebook.com/expo2015Cocoa

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Questo sito o gli strumenti terzi da esso utilizzati, si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella Informativa cookie. Se vuoi sapere di più, o negare il consenso ad alcuni o a tutti i cookie, consulta la Cookie Policy. Chiudendo questo banner acconsenti all'uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi