Polpettine di tofu e fagiolini ai pistacchi

LunaB
Se si riesce a superare lo scetticismo per quel panetto incolore, insapore e inodore, si potrebbe aprire un mondo fatto di leggerezza e super bontà, come è successo a me!
Nessuna valutazione
Preparazione 2 h
Tempo totale 2 h
Portata Verdure
Cucina Italia
Porzioni 4 persone

Ingredienti
  

Istruzioni
 

  • Lessare i fagiolini in abbondante acqua salata per circa 10 minuti dalla ripresa del bollore, quindi scolarli e tagliarli a dadini.
  • Rosolare la cipolla tritata in un po' d'olio, unire i fagiolini, salare, pepare e lasciar cuocere a fuoco dolce per altri 10 minuti.
  • Nel frattempo sbriciolare il tofu in una terrina lavorandolo un po'.
  • Unire il prezzemolo, la salsa di soia, il peperoncino e, quando sono pronti, anche i fagiolini amalgamando bene il tutto.
  • Formare delle polpettine non molto grandi e rotolarle nel pangrattato mescolato con la granella di pistacchi.
  • Disporre le polpettine su una teglia ricoperta di carta forno e cosparsa di un velo d'olio, quindi infornarle a 200 per una ventina di minuti, girandole molto delicatamente una sola volta.
  • Le polpettine saranno morbide e quindi sarà necessario usare la massima delicatezza per girarle e manovrarle.

Note

Personalmente non ho faticato a formarle ma il libro suggeriva, se l'operazione risultasse difficoltosa, di frullare il tofu con qualche cucchiaio di acqua calda dei fagiolini per renderlo più cremoso. Siccome l'idea non mi allettava e preferivo una diversa consistenza, ho il consiglio senza incontrare particolari problemi.Potete trovare questa ricetta anche sul mio blog:http://pizzafichiezighini.blogspot.com/