Insalata di pollo senza nome

peppe57
Un'insalata di pollo diversa da quelle che avevo provato o preparato sino ad ora. Questa L'ho provata a cena in un ristorante-brasserie di Aosta dove la servivano sia come antipasto o come secondo freddo. Oltre alle tradizionali verdure che accompagnano il pollo (grigliato e non lessato), nell'insalata c'è del groviera ed il condimento consiste in un'emulsione a base di olio, maionese, senape ed aceto che rende il piatto al contempo gustoso e delicato. Non sono riuscito, nonostante le mie insistenza a farmi dare la ricetta, per cui l'ho ricostruita a memoria. L'unica cosa che il cameriere mi aveva detto, prendendo l'ordinazione, è che nell'emulsione c'era la senape.
4.50 da 2 voti
Preparazione 2 h
Tempo totale 2 h
Portata Antipasti
Cucina Italia
Porzioni 4 persone

Ingredienti
  

Istruzioni
 

  • Fatevi tagliare il petto di pollo in fettine dello spessore di circa 1 cm. Poi tornati a casa, scaldate una bistecchiera o una piastra e nel frattempo ungete moderatamente le fette di pollo con olio d'oliva in maniera che non s'attacchino in cottura.
  • Fateli grigliare per circa 2 minuti per parte facendo attenzione a che non si arrostiscano troppo, altrimenti diventano asciutti e quindi un po' stopposi.
  • Sistemateli in un piatto e lasciate che si raffreddino quasi completamente. Nel frattempo tagliate le olive snocciolate a rondelle quanto più sottili possibile.
  • Tagliate il sedano, i cetriolini sottaceto, le carote, ed il peperone alla julienne, mentre ricaverete dalla fetta di groviera dei piccoli dadini o dei bastoncini sottili (io ho un attrezzino che non so come si chiama, ma serve a tagliare il formaggio in una sorta di julienne un po' più grossa e che mi è costato solo 2 € al mercato).
  • Una volta freddo tagliateli anche il pollo a bastoncini e mescolatelo alle verdure ed alle olive. A questo punto preparate l'emulsione di condimento mescolando bene in un ciotola 3-4 cucchiai d'olio d'oliva, la maionese, la senape, l'aceto il sale ed il pepe macinato al momento.
  • Amalgamate bene con una forchetta o con una frusta elettrica a bassa velocità in maniera che ne risulti una salsa omogenea liscia e non troppo densa.
  • Condite l'insalata con questa emulsione e mescolate delicatamente il tutto. Sistemate l'insalata in un contenitore a chiusura ermetica e mettetela in frigorifero a riposare come qualsiasi altra insalata di pollo per almeno due ore.
  • Prima di servire sistematela in un piatto da portata e guarnitela con ciuffi di prezzemolo.
  • Nota: Chiaramente può essere utilizzata sia come antipasto, sia come secondo freddo così come ho fatto io.