Gnocchetti sardi alla barbaricina

LauraSardegna
Invitante piatto a base di gnocchetti sardi: malloreddus, a bocciu, a punzu tancau, a poddi-e, cicciones ecc. Conditi con carne di maiale tagliata a bocconcini (purpudza) e lasciata macerare con spezie, vino o aceto, sale, aglio, erbe aromatiche, e naturalmente funghi. A volte si aggiungono anche le olive, a seconda del paese.
3.21 da 48 voti
Preparazione 2 h
Tempo totale 2 h
Portata Primi asciutti
Cucina Italia
Porzioni 4 persone

Ingredienti
  

Istruzioni
 

  • Mettete sul fuoco l'acqua della pasta. Pulite, raschiate i funghi, se sono di stagione molto meglio. Fateli cuocere con uno spicchio d'aglio intero o tritato, e 2 cucchiai d'olio.
  • Cuoceteli fino a quando hanno rilasciato del tutto l'acqua di vegetazione, a parte cuocete la purpudza e 2 cucchiai d'olio. Per il procedimento della purpudza, seguite la ricetta: riso con purpudza, aggiungete le olive se vi piacciono. Lasciate cuocere.
  • A cottura ultimata spegnete il fuoco. Buttate la pasta, cuocetela al dente. Accendete il fuoco alla padella, con i funghi, aggiungete la purpudza, scolate la pasta dentro. Fate saltare per due minuti.
  • Spolverizzate di prezzemolo o formaggio se piace, servite subito.