Cestini di pasta brisèe

LunaB
A parte il tempo che richiedono per la realizzazione (che non è poi così tanto) servire un antipasto o un contorno all'interno di un cestino commestibile è una cosa molto carina e anche gradita! Per realizzare i suddetti ho usato due ricette: la mia, ormai collaudatatissima, di pasta brisèe all'olio ma senza uova nè lievito e quella di una mia amica che prevede invece anche questi ultimi due ingredienti. I cestini della mia amica sono venuti più gialli e più gonfi, i miei più leggeri e sottili e anche più croccanti. Dipende dai gusti, io preferisco i miei, ma questo a lei non l'ho detto! Di seguito metto gli ingredienti per realizzare entrambe le versioni, poi a ognuno la scelta! Per dare la forma ho utilizzato uno stampo per muffins spennellato di olio.
3 da 5 voti
Preparazione 2 h
Tempo totale 2 h
Portata Antipasti
Cucina Italia
Porzioni 6 persone

Istruzioni
 

  • Impastate tutti gli ingredienti fino a ottenere un composto liscio ed elastico. Prelevate delle piccole quantità di pasta e stendetele direttamente negli incavi dello stampo per muffin (o nelle cocottine monoporzione da budino) modellandone il bordo.
  • La pasta tenderà a ritirarsi tornando nella sua posizione originaria, quindi eccedete un po' nella quantità per riuscire a fissare il bordo.
  • Bucherellate con i rebbi di una forchetta ogni cestino, ricopritelo con un quadratino di carta forno e posizionate sopra dei legumi secchi per evitare che si gonfi in cottura.
  • Cuocete nel forno già caldo a 160° per circa 10-12 minuti o comunque fino a leggera doratura. Quindi sfornate i cestini, estraeteli dallo stampo (verranno via molto facilmente senza bisogno di forzare, ma in caso contrario lasciateli raffreddare un po') e metteteli a raffreddare su una gratella.
  • Quando saranno completamente freddi (io li ho preparati il giorno prima), riempiteli a piacere.

Nella fattispecie ho usato:

  • La frittedda secondo la ricetta di martino Zuppa di Frittedda e Uova, peperoni grigliati, tagliati a pezzetti e conditi (molto prima) con olio, sale, peperoncino e basilico, patate lessate e sminuzzate condite con olio sale peperoncino e peperoni cruschi, melanzane al funghetto.
  • Ma si possono riempire ovviamente di ogni cosa, come per esempio, in questa stagione, di fave, pancetta e scaglie di pecorino.