carabaccia
Primi in brodo

Carabaccia

francesco
  • Difficoltà: 2
  • Costo: 1
  • Preparazione: 2
  • Dosi: 4

E’ un’antichissima ricetta della Toscana centrale, di derivazione turca, lo si capisce dal nome che deriva dal creco antico karabòs che significa guscio, nome che veniva dato ad alcune piccole imbarcazioni che avevano la forma di una ciotola o di un guscio rovesciato, nel XI fino all XIII sec a Firenze arrivavano folte maestranze dalla grecia e dalla turchia per decorare le chiese commissionate dai ricchi signori, queste maestranze sono quelle che poi hanno insegnato ai vari Duccio e Cimabue i fondamenti delle arti e da li Giotto, Masaccio e compagnia bella, tutti questi maestri hanno lasciato un segno profondo nella cucina toscana e anche in alcune tradizioni. A Firenze esiste ancora oggi una strada in centro chiamata Borgo de’ greci, a testimoniare una folta colonia greca nella città fin dall’antichità.

Voti: 0
Valutazione: 0
You:
Rate this recipe!

Ingredienti

Istruzioni

  1. Cipolle grandi rosse o rosa 3 Sedano 2 gambiCarote 2Mandorle tostate 100 gr.Salsa di Agresto 50 cc.Brodo di carne 1 lt.Pane toscano 300 gr.Parmigiano grattugiatoOlio extra vergine 6 cucchiaiSale e pepe Cannella 1 cucchiaino
Print Recipe

Questo sito o gli strumenti terzi da esso utilizzati, si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella Informativa cookie. Se vuoi sapere di più, o negare il consenso ad alcuni o a tutti i cookie, consulta la Cookie Policy. Chiudendo questo banner acconsenti all'uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi