Primi asciutti, Primi

Bavette con tonno alla liparese

Ullix

Oggi tocca alla Sicilia fare gli onori di casa, e precisamente con l’isola di Lipari.
La leggenda racconta che Lipari apparisse a Ulisse (strana casualità con il mio cognome) come una terra da favola.
Ancora oggi Lipari, la più grande delle isole Eolie è luogo di grande bellezza e colori: bianco per le cave di pomice, mare blu lapislazzuli e scura di lava su cui spuntano le gialle ginestre.
E proprio da questo arcipelago proviene il principale ingrediente di questo piatto: il cappero.
I fiori, i più piccoli, sono i più profumati e hanno vita brevissima, dall’alba al tramonto.
Per l’uso si raccolgono i boccioli, fiori non ancora spuntati, e messi in enormi mastelli di legno, dove il sale sprigiona tutto il profumo e aiuta a conservarli nel tempo.
Una volta era anche possibile assistere alla pesca del tonno, altro ingrediente della ricetta, la famosa “mattanza”, sanguinosa ma affascinante cerimonia guidata da un capo esperto, il rais.
Oggigiorno non so se sia ancora possibile.

Voti: 0
Valutazione: 0
You:
Rate this recipe!

Ingredienti

Istruzioni

  1. Lavate il prezzemolo e asciugatelo. Staccate le foglie e tritatele. Tenete il trito da parte in una piccola terrina.
  2. Snocciolate le olive con l’apposito snocciolatore (non usate quelle già denocciolate che non sanno di niente), sciacquate con cura i capperi affinché perdano il sale di conservazione e tritate il tutto con l’aglio privato del suo involucro.
  3. Versate l’olio extravergine d’oliva in una casseruola.
  4. Unite il trito di olive, capperi e aglio e fate rosolare a fuoco medio, mescolando ogni tanto con un cucchiaio di legno.
  5. Mettete nel frattempo su fuoco medio una capiente pentola con abbondante acqua salata.
  6. Aggiungete al soffritto qualche cucchiaio di acqua di cottura della pasta e il tonno che avrete nel frattempo sminuzzato.
  7. Pepate generosamente, aggiustate di sale e proseguite la cottura per 5 minuti, mescolando di tanto in tanto affinché non si attacchi.
  8. Lessate la pasta al dente, scolatela e versatela in una capiente terrina.
  9. Condite le bavette con la salsa di tonno e olive calda, spolverizzate con il prezzemolo tritato che avete tenuto da parte; Mescolate per amalgamare il condimento e portate subito in tavola.
Print Recipe

Questo sito o gli strumenti terzi da esso utilizzati, si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella Informativa cookie. Se vuoi sapere di più, o negare il consenso ad alcuni o a tutti i cookie, consulta la Cookie Policy. Chiudendo questo banner acconsenti all'uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi