minestrone per bambini

5 trucchi per preparare un minestrone per bambini

Elisabetta Pacifici

Nella nostra alimentazione le verdure di stagione ricoprono un ruolo molto importante perché con il loro alto contenuto di acqua, fibre, minerali e vitamine forniscono nutrienti fondamentali per il buon funzionamento dell’organismo. Inoltre hanno un elevato potere saziante a fronte di un apporto di calorie e grassi molto basso quindi sono indicate anche per evitare i rischi di sovrappeso e obesità. Il piatto per eccellenza dove sono maggiormente presenti le verdure è il minestrone, un concentrato di salute, da gustare anche tiepido con la bella stagione.

Purtroppo il gusto di questo piatto così ricco di nutrienti non è sempre apprezzato dai bambini, tra le persone che più necessitano di un’alimentazione sana ed equilibrata. Infatti le verdure contenute nel minestrone garantiscono all’organismo del piccolo moltissime sostanze fondamentali per l’accrescimento ed il funzionamento cellulare, rafforzano le difese immunitarie e quindi aumentano lo stato di salute generale. Ecco perché in questo articolo vogliamo suggerirvi 5 trucchi per rendere più gustoso il minestrone per bambini, che potranno scoprire come anche le verdure possano avere un buon sapore.

Minestrone per bambini: 5 idee per renderlo più appetitoso

Al formaggio nessuno resiste

minestrone formaggio

Il formaggio è sicuramente apprezzato dai bambini, con il suo gusto deciso e saporito può rappresentare un valido aiuto per far mangiare il minestrone di verdure al nostro bambino. Inoltre è ricco di calcio, fondamentale per la crescita e per le ossa, quindi unendo il formaggio alle verdure del minestrone otteniamo un piatto gustoso ma anche pieno di benefici nutrizionali. Basterà aggiungere un cucchiaio di parmigiano al minestrone caldo per dare quel tocco di sapore in più. Altrimenti l’alternativa è sciogliere all’interno un formaggino o philadelphia in modo da aumentare la cremosità del minestrone.

La magia delle erbe aromatiche

Il minestrone peri bambini può risultare  un po’ noioso, per cui potete provare a ravvivare il gusto con delle erbe. Scegliete le vostre erbe aromatiche preferite e aggiungetele alle verdure, variando tra salvia, basilico, maggiorana, erba cipollina, prezzemolo, timo e origano. Combinando e alternando tutta la varietà di questi condimenti naturali, il profumo ed il sapore del vostro minestrone sarà sempre particolare e diverso.

Via libera alla fantasia con le pastine

pastina minestrone

Il minestrone difficilmente è amato dai bambini, ma la faccenda diventa ancora più complicata se è composto solamente da verdure. Pertanto per invogliare il nostro bimbo a mangiarlo possiamo cuocerlo insieme a delle pastine divertenti. In commercio se ne trovano davvero di tutti i formati, stelline, alfabeto e animaletti, basta scegliere i tipi che si adattano ai più piccoli, così unirete anche le proprietà nutritive della pasta e otterrete un piatto buono, salutare e anche divertente da mangiare.

Quel tocco in più di colore

Un piatto quando è bello da guardare invoglia anche il gusto ed il minestrone in questo parte un po’ svantaggiato. Per renderlo più piacevole alla vista e quindi più facile da far apprezzare al nostro bambino possiamo però provare ad inserire del colore. Ad esempio aggiungendo del pesto alla genovese diamo una tonalità di verde più brillante oltre ad aumentare anche il profumo ed il gusto del minestrone. Oppure con della passata di pomodoro possiamo dare un tocco di rosso alle verdure. Infine per una nota speziata ed esotica possiamo inserire una bustina di zafferano per ottenere un divertente e solare minestrone dai riflessi gialli.

Cremoso è meglio

minestrone cremoso

Un ultimo trucco che vogliamo consigliarvi per una ricetta di minestrone per bambini,  è renderlo una crema densa e saporita, in questo modo anche le varie verdure presenti nel piatto si uniformano e vengono quindi mascherate. Inoltre anche il gusto del minestrone diviene più omogeneo e delicato, quindi più invitante.Per rendere più cremoso il vostro minestrone aggiungete delle patate a tocchetti che sciogliendosi daranno corposità al piatto, in alternativa a cottura quasi ultimata potete frullare le verdure con il minipimer. Facile vero?

Ora che sapete tutti i trucchi per preparare un minestrone per bambini, non siete curiosi di scoprire qual è il premio che desiderano di più? Semplice, una fettona di torta al cioccolato senza cottura, soffice e pronta in pochi passaggi. Solo di tanto in tanto, però!

Elisabetta Pacifici

Elisabetta è nata a Roma, dove vive e lavora. Per Il Giornale del Cibo si occupa di cultura, cibo, cinema e curiosità. Il suo piatto preferito è il risotto, perché si può fare in moltissimi modi e non annoia mai. In cucina non posso mancare le erbe e le spezie, perché sono il tocco in più che rende unica qualsiasi preparazione.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Questo sito o gli strumenti terzi da esso utilizzati, si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella Informativa cookie. Se vuoi sapere di più, o negare il consenso ad alcuni o a tutti i cookie, consulta la Cookie Policy. Chiudendo questo banner acconsenti all'uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi