sarde

Sarda

Redazione

di Martino Ragusa.

Il nome scientifico della sarda, altrimenti detta sardina, è Sardina pilchardus appartenente alla famiglia dei Clupeidi. Ha un corpo slanciato, leggermente ovale sulla parte del ventre, ricoperto di grosse squame. La mascella inferiore è più lunga di quella superiore (al contrario dell’acciuga, con cui viene comunemente più scambiata). La colorazione è verde oliva sul dorso, azzurra lateralmente e bianco-argentea sul ventre. La sarda è uno dei più comuni pesci detti “azzurri”.

come riconoscere se è fresco

Garanzia di freschezza sono l’occhio splendente e sporgente, le branchie umide e rosse, la coda rigida e le carni, ovviamente, sode. Sono da scartare se hanno pancia gonfia e se le interiora fuoriescono facilmente alla semplice pressione delle dita.

dove si pesca

Mediterraneo e Atlantico orientale sono i mari dove questa specie che vive in profondità tutto l’anno tranne in primavera, quando risale in superficie per deporre le uova, è più diffusa.

come si usa in cucina

Poiché le sue carni sono piuttosto grasse, è meglio consumare la sardina entro poche ore dalla pesca. Per sardine molto fresche la frittura in olio è una delle migliori forme di cottura. Sono buone anche arrostite sulle braci e sono protagoniste di numerose specialità siciliane e venete. I metodi di conservazione sono molto diffusi, soprattutto a livello industriale: sott’olio, sotto sale, a volte l’affumicamento, ma anche sotto pomodoro, sotto olio e limone o marinate nell’aceto.

stagionalità

Tutto l’anno. Sono migliori in primavera.

La Redazione del Giornale del Cibo è composta da donne e uomini amanti del mondo del cibo e dell'alimentazione che credono fortemente nel valore della cultura.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Questo sito o gli strumenti terzi da esso utilizzati, si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella Informativa cookie. Se vuoi sapere di più, o negare il consenso ad alcuni o a tutti i cookie, consulta la Cookie Policy. Chiudendo questo banner acconsenti all'uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi