Tranci di tonno alla menta

peppe57
Mi sono lasciato ancora una volta tentare da un bel trancio di tonno fresco che stava sul banco del mio pescivendolo di fiducia. Costava ancora un botto, ma una volta tanto. La ricetta me l'ha passata il cuoco di un ristorante self-service dove vado spesso, quando son solo in casa e non ho voglia di cucinare.
2.63 da 8 voti
Preparazione 2 h
Tempo totale 2 h
Portata Pesce
Cucina Italia
Porzioni 4 persone

Ingredienti
  

Istruzioni
 

  • Per prima cosa preparate un trito di menta condito con pochissimo olio, sale e pepe.
  • Fate attenzione che questo trito non risulti liquido: deve, invece, essere parecchio denso. Poi praticate due incisioni su ogni trancio di tonno ed inseriteci dentro il trito.
  • Lavate, sbucciate e tagliate le patate a fettine sottilissime con la mandolina (un po' più grosse delle chips che tanto piacciono ai bambini).
  • Fatele arrostire su una piastra inaderente fino a quando non saranno dorate e croccanti. Nel frattempo mettete a cuocere il tonno al vapore nell'apposito cestello o - se la possedete - nell'apposita vaporiera per circa 15-20 minuti rigirandolo di tanto in tanto.
  • Il tempo di cottura del tonno dipende dai vostri gusti: se lo volete leggermente rosato abbassate il tempo di cottura, se lo volete più cotto prolungatelo.
  • Componete i piatti individuali creando un letto di patate croccanti che condirete con un'emulsione di olio, limone, sale e pepe. Poi, poggiate sopra il letto di patate le fette di tonno.
  • Con l'aiuto di una pinza da cucina togliete dalle incisioni il trito di menta già cotto e sostituirlo con foglie di menta fresca.
  • Servite immediatamente.