Cavatelli con pesto al pomodoro e pesce san pietro

peppe57
Ieri mattina presto (la sera dell'1 giogno avevo dormito nellamia casa al mare ho comprato direttamente dai pescatori due bei pesci San Pietro, che mi sono fatto sfilettare da loro. Una parte dei filetti li ho impanati e fritti. Una parte mi è servita per preparare questo primo che mi è stato suggerito dalla mitica Donna Carolina, madre dell'amico pescatore che mi aveva venduto il pesce. Le dosi sono per 4 persone anche se io ho cucinato solo per 2.
3.76 da 217 voti
Preparazione 2 h
Tempo totale 2 h
Portata Primi asciutti
Cucina Italia
Porzioni 4 persone

Ingredienti
  

Istruzioni
 

  • Per prima cosa spellate a crudo il pomodoro, privatelo dei semini interni e fate sgocciolare la sua acqua di vegetazione.
  • Quindi preparate il pesto mettendo nel frullatore basilico, aglio e pomodoro, ed azionate alla massima velocità per circa 1 minuto.
  • Poi in una padella inaderente abbastanza ampia, mettete un filo d'olio e, a fuoco vivace, rosolateci per qualche minuto il filetto di pesce San Pietro tenendolo poggiato dalla parte della pelle senza mai rigirarlo.
  • Spegnete, lasciate raffreddare, togliete la pelle al pesce e sminuzzatelo.
  • Lessate i cavatelli in acqua bollente.
  • Prima di scolare la pasta tenete da parte un paio di cucchiai di acqua di cottura che serviranno a diluire il pesto mentre si manteca la pasta.
  • Scolate la pasta al dente, versatela in una padella, aggiungete il pesto ed il pesce San Pietro, quindi saltate il tutto per qualche minuto e servite subito.