Maso pretzhof

Adriana Angelieri


Karl Mair, oltre che produttore artigianale di speck, è proprietario di un maso, il Pretzhof, che risale al 1249 e appartiene alla famiglia Mair dal 1695, quando Hanns Mair, antenato di Karl, lo acquistò da Christian Prez di Stilves. Il nome “Pretzof” deriva proprio dal cognome “Prez” del primo proprietario.
Il Pretzhof è anche un agriturismo. Ulli, la moglie di Karl, propone i piatti tradizionali altoatesini, spesso rivisitati dalla sua creatività, in un ambiente molto curato e raffinato. I prodotti sono quelli del maso. Oltre all’ottimo speck, sono offerti i Kaminwurzen (salamini affumicati) il Bergkäse, il formaggio che Karl prepara in malga durante l’estate con il latte delle sue vacche, il prosciutto di cervo e quello di camoscio. I piatti variano ogni giorno a seconda della disponibilità delle materie prime, sempre prodotte nel maso.
Il Pretzhof si trova a otto chilometri da Vipiteno, all’inizio della Val di Vizze.
All’uscita di Vipiteno, sia che proveniate da nord che da sud, andate in direzione della Val di Vizze. Entrati nella valle, dopo circa un chilometro dal paesino Prati seguite l’indicazione per il “Pretzhof” sul lato destro della strada. Lo trovate al terzo chilometro.

Siciliana trasferita a Bologna per i tortellini e per il lavoro. Per Il Giornale del Cibo revisiona e crea contenuti. Il suo piatto preferito può essere un qualunque risotto, purché sia fatto bene! In cucina non devono mancare: basilico e olio buono.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *