L’oro di napoli

LunaB

L’allegra e coinvolgente aria partenopea si respira già entrando dalle strette e anguste porte del locale, che si aprono con difficoltà per i tavoli attigui e la gente che sosta in attesa che se ne liberi uno. I colori accesi e l’arredamento denso di piccoli dettagli che spuntano da ogni dove e fantasiose decorazioni che animano ogni singolo centimetro delle pareti, colpiscono subito ma durano un attimo: il profumo della pizza e dei piatti di pesce distoglie l’attenzione e accende il desiderio di prendere subito posto. Impresa ardua se non si ha prenotato, nonostante il locale sia piuttosto grande. L’atmosfera è un po’ caotica, ma il posto davvero bello e simpatico, pieno com’è di murales che spaziano dalla terrazza sul mare, ai rami carichi di limoni gialli come il sole, alle scritte sarcastiche e ironiche tratte direttamente dai muri veri delle strade di Napoli. E poi foto di Totò, della maglia del Napoli,del gagliardetto, di Maradona e infine di personaggi famosi passati di lì. La pizza, ovviamente napoletana verace, è uno dei fiori all’occhiello di questo locale, anche se decisamente non l’unico. Una lista lunga di pizze dettagliatamente descritte: con mozzarella di bufala, con friarielli e salsiccia, o quella con il “cornicione” (il bordo, cioè) ripieno di ricotta. Non è da meno la “semplice” focaccia condita con erbette e una spolverata di parmigiano. Ma sono ottimi anche i primi piatti a base di pesce, in particolare gli scialiatielli ceci e calamari o i paccheri zucca e vongole veraci. Un consiglio: prendete un bigliettino da visita dal cestino all’ingresso. Sono bellissimi e tutti diversi!

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *