ex libris the new york public library

“100 parole” per Frederick Wiseman

Giuliano Gallini

Giuliano Gallini

Frederick Wiseman è uno dei maggiori documentaristi esistenti. Nel suo ultimo lavoro, “Ex Libris-The New York Public Library” ci fa capire come una grande istituzione pubblica possa mobilitare fondi privati senza cedere a logiche pubblicitarie e senza farsi condizionare nei contenuti e nei programmi di attività.

Ex Libris – The New York Public Library: un luogo di democrazia e libertà

ex libris wiseman

Fonte: labiennale.org

“Le biblioteche pubbliche in America sono cambiate da quando ero giovane. Ricordo che andavo in biblioteca a prendere i libri. Ora le biblioteche offrono molto di più. Durante le riprese del film sono rimasto colpito nello scoprire la grande varietà di servizi, opportunità ed esperienze che le biblioteche forniscono a chiunque vi acceda. Le biblioteche odierne sono diventate dei centri comunitari con corsi dopo scuola per i bambini e corsi di formazione per gli adulti in lingue, cittadinanza, economia e informatica. A prescindere dall’attuale contesto politico americano, la biblioteca rimane un ideale di inclusione, democrazia e libertà d’espressione”, ha commentato Wiseman in occasione della presentazione del documentario alla 74esima Mostra d’Arte Cinematografica di Venezia.

La cultura (la New York Public Library è un veicolo di educazione e conoscenza, non solo un deposito di libri) è vissuta anche dal grande pubblico per quello che è: uno strumento per lo sviluppo ordinato e giusto della società. La civiltà americana non smette mai di sorprenderci con i suoi eccessi: nel male, come nel bene.
Documentario da recuperare assolutamente!

 

Immagine di copertina di PriceM / Shutterstock.com

Giuliano Gallini

Direttore marketing strategico di CIR food, vive a Padova e lavora tra Reggio Emilia e molte altre città italiane dove CIR ha le sue cucine. Ama leggere e crede profondamente nel valore della cultura. In cucina non può mancare un buon bicchiere di vino per tirarsi su quando sì sbaglia (cosa che, afferma, a lui succede spesso).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito o gli strumenti terzi da esso utilizzati, si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella Informativa cookie. Se vuoi sapere di più, o negare il consenso ad alcuni o a tutti i cookie, consulta la Cookie Policy. Chiudendo questo banner acconsenti all'uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi