100 PAROLE PER JAMES JOYCE

Giuliano Gallini
2

Giuliano Gallini

Non sono tanto sadico da consigliarvi di leggere o di riprendere in mano l’Ulisse di James Joyce. Ci sono però dei passaggi in questo testo fondamentale della letteratura del novecento che sono meravigliosi, che è bello sentire risuonare nel nostro animo, e che sono anche divertenti.

Ulisse di Joyce: la colazione di Mr. Bloom che amerete per sempre

Uno di questi è senz’altro la colazione di Mr. Leopold Bloom, all’inizio della seconda parte. Mentre prepara pane, burro e tè per la moglie e un piattino di latte per la gatta sogna rigaglie, gozzi piccanti, fette di fegato impanate e fritte e soprattutto rognoni di castrato. Poche pagine da amare per sempre.

Giuliano Gallini

Direttore marketing strategico di CIRFOOD, vive a Padova e lavora tra Reggio Emilia e molte altre città italiane dove CIR ha le sue cucine. Ama leggere e crede profondamente nel valore della cultura. In cucina non può mancare un buon bicchiere di vino per tirarsi su quando sì sbaglia (cosa che, afferma, a lui succede spesso).

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *