marmellata di corbezzoli

Marmellata di Corbezzoli

Annapz
I Corbezzoli sono dei frutti di colore rosso dal particolare sapore acidulo-dolciastro. Viene solitamente utilizzato fresco come le fragole ma anche candito o conservato sotto spirito. Dalla fermentazione si ottiene un vino caratteristico, vino di Corbezzolo. È conosciuto anche con il nome di ciliegio (o ceraso) marino. Nell'antichità rappresentava un sentimento di stima. I Romani gli attribuirono poteri magici e Virgilio, la cita nell' Eneide, dicendo che i parenti del defunti erano soliti depositare rami di corbezzolo sulle tombe dei loro cari. Possiede proprietà antinfiammatorie, antisettiche urinarie e astringenti. Vediamo quindi come sfruttare questi frutti per preparare una deliziosa marmellata (o, più correttamente, confettura) di corbezzoli.
3.17 da 77 voti
Preparazione 1 h
Tempo totale 1 h
Portata Conserve casalinghe
Cucina Italia
Porzioni 4 persone

Ingredienti
  

Istruzioni
 

  • Lavare velocemente e cuocere i corbezzoli, a fuoco lento per 15 minuti circa dopo setacciateli con un passino in modo da eliminare i semi.
  • Con la purea ottenuta mescolare e aggiungere lo zucchero un bicchiere d'acqua e la buccia di limone tagliata a fettine, facendo attenzione ad eliminare la parte bianca del limone.
  • Rimettere a cuocere sul fuoco lentamente, a fiamma bassa, mescolando spesso fino a far diventare il composto denso.
  • Invasare ancora calda nei barattoli sterilizzati in precedenza.
  • Lasciate raffreddare a coperchio aperto e chiudete ermeticamente.
  • Non occorre sterilizzare perché l'alta percentuale dello zucchero assicura la conservazione anche per qualche anno.
  • Da conservare in luogo fresco ed asciutto come al solito.