calamarata canocchie

Maccheroncini zucchine e canocchie

gallonero
Oggi è il mio compleanno, così mi sono messo in cucina per inventare qualcosa da ricevere degnamente i parenti riuniti a festeggiarmi.A giudicare dagli apprezzamenti credo di esserci riuscito.
3.83 da 59 voti
Preparazione 2 h
Tempo totale 2 h
Portata Primi asciutti
Cucina Italia
Porzioni 4 persone

Ingredienti
  

Istruzioni
 

  • Pulire ed affettare a velo la cipolla in un tegame capiente. Unirci gli agli sempre affettati fini (io uso l'aglio di Voghiera che è più delicato di gusto, disponendo di altro tipo di aglio, meglio adeguare la dose secondo l'intensità).
  • Aggiungere un filo di olio EVO e far appassire senza che colori. Dopo averle ben lavate aggiungere le canocchie e far cuocere a fuoco basso con tegame coperto, rimestando di tanto in tanto. Quando le canocchie saranno diventate di un bel colore rasa intenso, toglierle dal tegame e metterle in un piatto a raffreddare.
  • Nel tegame, a questo punto aggiungere le zucchine tagliate a rondelle sottili, io uso la mandolina. Far insaporire per alcuni minuti, quindi spengere il fuoco.
  • Una volta che le canocchie si saranno freddate occorre sgusciarle conservando la polpa in un piatto e mettere i gusci e le teste in un pentolino. Ricoprire i gusci con acqua, salare leggermente, e porre sul fuoco per ottenere un fumetto, una volta ristretto ne dovrà risultare un tre mestoli. Riaccendere il fuoco al tegame con le zucchine e, appena sfrigola aggiungere i pomodorini spaccati in due, e far cuocere aggiungendo il fumetto poco alla volta (tenerne da parte un mestolo).
  • Appena i pomodorini si disfano, aggiungere la polpa delle canocchie. Cuocere al dente i maccheroncini, ed aggiungerli al sugo, passandoli sul fuoco per far ritirare il mestolo di fumetto che avevamo conservato per questo. Servire calissimi. Sarò grato a chi mi darà un suo giudizio.