colomba pasquale

Come preparare una perfetta Colomba Pasquale

Luca Sessa

È uno dei dolci tipici della tradizione di Pasqua, ed è diffusa in tutte le regioni del nostro Paese. La ricetta originaria della colomba pasquale è di provenienza lombarda ma nel corso del tempo molte sono state le modifiche apportate, a livello regionale, per personalizzarne il sapore. L’origine della Colomba non è certa ma, anche se intorno a questa ricetta sono nate alcune leggende, appare ormai certo che derivi invece da un’idea commerciale nei primi anni del 1900.

ricetta colomba pasquale

La forma tipica dovrebbe riferirsi alla tradizione cristiana: la colomba è infatti un animale che ricorre frequentemente nelle scritture, e da sempre nella religione è rappresentazione dello Spirito Santo, della speranza e della salvezza. Ma oltre a questi significati in ambito religioso, in molte culture mondiali la colomba è riconosciuta quale simbolo della pace. Questo lievitato si può anche preparare in casa, armandosi di ingredienti e soprattutto di pazienza, a causa dei tempi di lavorazione e di lavorazione.

La Ricetta della Colomba Pasquale

Ingredienti per preparare una colomba:

Primo impasto

  • 200 g di farina 0
  • 75 g di zucchero
  • 65 g di lievito madre
  • 150 ml di acqua
  • 25 g di tuorlo d’uovo
  • 60 g di burro morbido
  • 15 g burro fuso

Secondo impasto

  • 50 g di farina 0
  • 40 g di zucchero
  • 55 g di tuorlo d’uovo
  • 60 g di burro morbido
  • 15 g burro fuso
  • 2 g di sale
  • 35 g di pasta di mandorle
  • 25 g di miele d’arancio
  • 1 bacca di vaniglia
  • 150 g d’arancia candita

Per la glassa

  • 50 g di zucchero
  • 15 g di mandorle
  • 1 g di farina di mais
  • 1 g di fecola di patate
  • 20 g di albume
  • 1 g di cacao

Per la finitura

  • Mandorle
  • Zucchero in granella

Preparazione del primo impasto

Versare nella ciotola della planetaria lo zucchero e l’acqua a temperatura ambiente, lavorando gli ingredienti per qualche minuto. Versare la farina e continuare la lavorazione fino a quando l’impasto inizierà a formarsi. Aggiungere il lievito e continuare a lavorare l’impasto. Contemporaneamente lavorare in una ciotola il burro morbido con quello liquido e con il tuorlo. Versare metà di questa emulsione nella planetaria e continuare a lavorare l’impasto per qualche minuto. Aggiungere l’altra metà dell’emulsione e lavorare ancora per 3-4 minuti. Versare l’impasto in una ciotola capiente a sufficienza e lasciarlo lievitare per 12 ore.

Procedimento per il secondo impasto

Versare nella planetaria l’impasto lievitato, unire la farina e impastare il tutto per 10 minuti circa. Aggiungere nella ciotola anche lo zucchero ed i semi di vaniglia, sempre continuando ad impastare, questa volta per qualche minuto. Aggiungere anche il miele e, successivamente, il sale. Nel frattempo in una ciotola lavorare il burro morbido con quello liquido ed il tuorlo.

ricetta colomba pasquale

Versare quindi l’emulsione ottenuta in due momenti, metà alla volta, continuando dopo ogni passaggio ad impastare per un paio di minuti. Unire l’arancia candita, poi dopo qualche minuto, la pasta di mandorle tagliata a cubetti e lavorare l’impasto. Lasciarlo riposare per circa 30 minuti, quindi adagiare l’impasto nello stampo e lasciarlo lievitare per 6-8 ore. A questo punto preparare la glassa, macinando le mandorle e versando il composto ottenuto nella planetaria. Unire tutti gli altri ingredienti e lavorare lentamente per 30 minuti.

Versare la glassa sulla colomba, completare con le mandorle e lo zucchero in granella e cuocere in forno a 180° per circa 45 minuti. Sfornare, capovolgere la colomba e lasciarla raffreddare per 12 ore prima di servire.

Vi è già capitato di cimentarvi in questa preparazione? Conoscete altre versioni della ricetta della colomba pasquale?

 

 

Luca Sessa

Nato a Napoli, vive e lavora a Roma come food writer e food blogger. Nel 2011 ha aperto il Food Blog "Per un pugno di capperi" che, nato per essere una vetrina dei suoi piatti, è diventato un luogo di confronto tra appassionati. Il suo piatto preferito è la Torta caprese perché: "amo il cioccolato ed è da sempre la torta del mio compleanno. Dice che in cucina non possono mancare la pasta, una padella ampia e la passione. Ha collaborato con Dissapore, iFood, Excellence, Scatti di Gusto ed ora scrive per The Fork.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito o gli strumenti terzi da esso utilizzati, si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella Informativa cookie. Se vuoi sapere di più, o negare il consenso ad alcuni o a tutti i cookie, consulta la Cookie Policy. Chiudendo questo banner acconsenti all'uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi