Caponata napoletana con fresella intera

La caponata napoletana: un piatto ricco di sapore e tradizione

Monica Face
3

     

    La caponata napoletana è un piatto iconico della tradizione campana, che si distingue nettamente dalla sua omonima siciliana, a base di melanzane. Uno degli elementi fondamentali di questa pietanza è la fresella, conosciuta anche come frisella o frisa,  un pane biscottato, a forma di ciambella, molto  diffuso nel Sud Italia. In passato veniva apprezzata  per la sua lunga conservabilità da chi, come i marinai, doveva affrontare lunghi periodi lontano da casa. Si narra che i pescatori mettessero la “frisa a sponzare”, immergendola  nell’acqua di mare per renderla morbida. A casa, invece, basta bagnarla  in una ciotola con dell’acqua per renderla morbida e poi condirla con gli altri ingredienti per insaporirla. Adesso vediamo insieme come fare la caponata napoletana.

    Gli ingredienti principali

    caponata napoletana con la mozzarella

    Katarzyna Hurova/shutterstock

    Non esiste una ricetta ufficiale, ma solitamente si usano pomodorini, olive nere e verdi, filetti di tonno sott’olio e cipolla, condite con origano, basilico e olio extravergine di oliva. A seconda dei gusti, si possono scegliere acciughe o melanzane sott’olio e decidere se unire la mozzarella. Si tagliano i pomodorini e le cipolle, si uniscono agli altri ingredienti e si condiscono a piacere. Alcuni preferiscono le freselle più croccanti, altri più ammorbidite: a voi la scelta. Potete usarle come base su cui distribuire il condimento o, al contrario, sbriciolarle e mescolarle con il resto degli ingredienti.

    Tre ricette per fare la caponata napoletana

    La caponata napoletana è un vero trionfo di sapori e colori, perfetta per ogni occasione. Vi presentiamo tre ricette: la prima con tonno e pomodoro, che offre un’opzione leggera e gustosa. La variante con pomodori, cipolla rossa e cetriolo è ideale per chi cerca un piatto fresco e croccante, mentre la versione con mozzarella, olive e pomodoro strizza l’occhio agli amanti della caprese.

    Caponata con tonno e pomodoro

    La caponata con tonno e pomodoro è un piatto estivo semplice e gustoso, perfetto per un pranzo leggero o una cena informale. Le freselle, inumidite con l’acqua di vegetazione dei pomodori e un filo d’olio, diventano la base ideale per un’insalata fresca e saporita. Con l’aggiunta di basilico e origano, questo piatto porta in tavola la freschezza e l’autenticità della cucina mediterranea. 

    Ingredienti per 2 persone

    • 4 freselle
    • 1 pomodoro verde 
    • 1 pomodoro rosso
    • 250 g di filetti di tonno
    • 8-10 olive verdi dolci
    • q.b. di sale
    • q.b. di olio extravergine di oliva
    • q.b. di basilico
    • q.b. di origano

    Procedimento

    1. Lavate i pomodori e tagliateli in pezzi. Metteteli in una ciotola e conditeli con sale, olio, origano e qualche foglia di basilico spezzettata. Lasciate insaporire poi unite i filetti di tonno, sgocciolati e sminuzzati grossolanamente, e le olive verdi. Mescolate e lasciate da parte.
    2. Nel frattempo mettete a spugnare le freselle: prendete una ciotola con acqua e immergete una fresella alla volta, scolando dell’acqua in eccesso, e sistematela su un piatto.
    3. Con un cucchiaio prelevate un po’ di acqua di vegetazione dei pomodori e usatela per bagnare ulteriormente la fresella. Se vi piace un gusto più deciso potete aggiungere un filo d’olio. 
    4. Aggiungete l’insalata di pomodoro e tonno andando a ricoprire tutta la circonferenza del pane. Aspettate 5 minuti prima di servire, giusto il tempo di fare ammorbidire la fresella. 

    Caponata con pomodori, cipolla rossa, olive e cetriolo

    In questa ricetta le freselle non vengono bagnate, ma si spezzano e si ammorbidiscono delicatamente con il sughetto dei pomodori. La cipolla rossa, il cetriolo e le olive aggiungono una nota di freschezza e gusto. 

    caponata napoletana con cipolla rossa e olive

    Jacek Chabraszewski/shutterstock

    Ingredienti per 4 persone

    • 4 freselle
    • 3 pomodori rossi
    • 1 cipolla rossa
    • 1 cetriolo
    • 8-10 olive nere
    • 8-10 olive verdi
    • q.b. di sale
    • q.b. di pepe
    • q.b. di olio extravergine di oliva
    • q.b. di origano

    Procedimento

    1. Sbucciate la cipolla, tagliatela a rondelle e mettetela in una ciotola con acqua fredda. Lavate i pomodori, tagliateli in pezzi e metteteli in una insalatiera. 
    2. Pelate il cetriolo e affettatelo, quindi unitelo ai pomodori. Aggiungete anche le olive verdi e nere, già denocciolate, e poi condite con sale, pepe, origano e olio.
    3. Sgocciolate la cipolla, tamponatela con carta da cucina e unitela al resto degli ingredienti. 
    4. Spezzate le freselle e aggiungetele all’insalata senza spugnarle. Lasciate che si ammorbidiscano con il sughetto dei pomodori. Mescolate di tanto in tanto. Prima di servire, controllate che il pane si sia leggermente ammorbidito in quanto dovrà risultare ancora croccante. 

    Caponata con mozzarella, olive e pomodoro

    Per gli amanti della caprese, il tradizionale piatto a base di mozzarella e pomodoro, ecco un’altra idea per la caponata napoletana: le freselle, ammorbidite e insaporite, vengono guarnite con pomodorini succosi, mozzarella fresca e olive verdi, il tutto arricchito dal profumo del basilico e dall’aroma dell’origano. Scegliete voi se servirle intere o spezzettate, come se fosse un’insalata.

    Caponata napoletana, variante caprese

    Nelli Kovalchuk/shutterstock

    Ingredienti per 2 persone 

    • 4 freselle
    • 250 g di pomodorini 
    • 250 g di mozzarella
    • 8-10 olive verdi
    • q.b. di sale
    • q.b. di pepe
    • q.b. di origano
    • 4 cucchiai di olio extravergine di oliva
    • 4-6 foglie di basilico

    Procedimento

    1. Per prima cosa tagliate la mozzarella a dadini e mettetela a scolare per almeno un’ora in un colino, per eliminare il liquido in eccesso.
    2. Lavate i pomodorini, tagliateli e raccoglieteli in una ciotola. Condite con sale, olio, pepe, e origano, mescolate poi unite le olive verdi denocciolate e lasciate insaporire.
    3. Spugnate le freselle in una ciotola con acqua, poi scolatele e mettetele in un piatto. Insaporite con sale e olio. Versate un po’ di pomodori fino a coprire tutta la superficie. Aggiungete anche dei pezzetti di mozzarella. Decorate con foglie di basilico e servite.

     

    E voi, come amate preparare la caponata napoletana?

     


    Immagine in evidenza di: Vincenzo De Bernardo/shutterstock

     

    Di origini napoletane, è nata e vive a Roma. In passato ha collaborato con vari settimanali, tra cui "Di più"; "Di piùTv Cucina"; "RadioCorriere Tv"; "Onda Tv"; "Messaggero Tv". Oggi invece si dedica anima e corpo al suo blog, "Che cavolo cucino, oggi?". Il suo piatto preferito è la parmigiana di melanzane, "perché è un ricordo d'infanzia e perché", dice, "quando aspettavo il mio bambino avevo sempre voglia di melanzane". Nella sua cucina non possono mancare il pane (che prepara in casa) la frutta e il caffè, "perché altrimenti... il pasto non è finito".

    Lascia un commento