Matteo Garuti

Matteo Garuti

Matteo è nato a Bologna e vive a San Giorgio di Piano (Bo), è giornalista e sommelier e ha collaborato con il Dipartimento di Scienze e Tecnologie agro-alimentari dell'Università di Bologna. Per Il Giornale del Cibo si occupa di attualità, salute, cultura e politica alimentare. Il suo piatto preferito è il salmone, purché di qualità, "perché è un ingrediente nobile, versatile e dal gusto unico". Per lui in cucina non può mancare la creatività, "perché è impossibile farne a meno!"
orzo caratteristiche

Orzo: caratteristiche e ricerche su un cereale da valorizzare

    L’orzo è ancora scarsamente utilizzato per il consumo alimentare diretto, a favore di altri cereali, talvolta sull’onda di mode non sempre giustificate da reali vantaggi. Le sue peculiarità e il suo contenuto nutrizionale, però, portano a inserirlo fra i cibi meritevoli di essere valorizzati di più, e una recente ricerca alla quale ha

pentole di alluminio fanno male

Le pentole di alluminio fanno male? Ecco cosa dicono le ricerche

        I tegami di alluminio sono molto utilizzati nella preparazione degli alimenti, grazie alla leggerezza e all’ottima distribuzione del calore che li contraddistingue, come abbiamo visto nel nostro approfondimento sugli utensili da cucina. Tuttavia, da tempo questo metallo e gli ossidi che può produrre sono monitorati dalle ricerche scientifiche, allo scopo di

dieta pegan

Dieta pegan: cosa prevede e che risultati può dare?

    Nel susseguirsi delle nuove tendenze alimentari, recentemente anche la dieta pegan (o paleo-vegan) si è ritagliata un suo spazio d’interesse, contando numerosi seguaci nel mondo. Questo curioso ibrido tra il veganesimo e la cosiddetta paleodieta, infatti, promette di colmare le lacune nutrizionali dei due regimi appena citati, oltre a migliorare diversi parametri per

bere alcol fa bene

Bere alcol fa bene? Ecco cosa dicono le ricerche

      In ambito alimentare, una delle certezze più solide è che gli alcolici non fanno bene, a maggior ragione quando si parla di bevute eccessive e abituali. Una recente ricerca americana, però, sembra lasciare qualche spiraglio su questo tipo di consumo. Con la dovuta prudenza, si può dire che – in quantità limitate

idroponica subacquea

Agricoltura del futuro: un progetto italiano lancia l’idroponica subacquea

    Quando si parla di agricoltura del futuro, anche le colture fuori suolo rappresentano un’opzione con vantaggi notevoli, che permette di ottimizzare spazi e risorse. Difficile immaginare, tuttavia, che sotto la superficie dell’acqua sia possibile far crescere le piante, per di più con benefici non trascurabili dal punto di vista ecologico e agronomico. Nel

Cereali senza glutine: da dove vengono e per cosa si distinguono il sorgo e il fonio?

      La ricerca sui cereali del futuro rappresenta una delle strade più battute nell’ambito dell’innovazione alimentare, principalmente allo scopo di offrire al sistema agro-industriale varietà produttive, nutrienti, facilmente coltivabili e redditizie. Come abbiamo già visto nei nostri approfondimenti, le derrate senza glutine, in particolare, attirano l’attenzione dei produttori e dei consumatori, talvolta per

menù digitale

Menù digitale: come funziona e quali sono i vantaggi?

    Quando si mangia fuori, disporre di un menù digitale può essere una comodità in più, nonché un servizio utile e completo che permette di  controllare attentamente gli ingredienti e le caratteristiche dei piatti. Questo eventualità diventa una necessità per chi soffre di determinate intolleranze dovute agli allergeni alimentari, come abbiamo visto nei nostri

sviluppo agricolo africa fihnk

Sviluppo agricolo in Africa: Seeds&Chips lancia il progetto FIHNK

      Il lancio di FIHNK (Food Innovation Hub Network) è stato fra gli eventi più interessanti di Seeds&Chips 2019, il summit internazionale dedicato all’innovazione in ambito agroalimentare. Questa iniziativa mette al centro l’Africa, con l’obiettivo di avviare un ‘Rinascimento sostenibile’ che parta dall’economia agricola e dai sistemi alimentari, per consentire uno sviluppo equo,

denominazione di origine inventata

I prodotti tipici italiani sono inventati? Intervista ad Alberto Grandi

    Per gli italiani, la cucina e i prodotti tipici sono tra i pilastri dell’identità nazionale, un vanto che ci rende orgogliosi nel mondo, e in genere ci fa guardare dall’alto al basso le altre culture gastronomiche. E se questa ricchezza, della quale non dubitiamo rispetto alle antiche origini, fosse invece un’invenzione recente? Seguendo

nutraceutica

Nutraceutica: cos’è e cosa prevede?

      Il concetto di nutraceutica ha appena trent’anni, anche se questa pratica – a metà strada fra nutrizione e farmaceutica, come indica il neologismo che la identifica – fonda le sue radici sull’antica tradizione della sperimentazione dei componenti naturali per fini curativi. Oggi questo ambito di studio vive un’evoluzione e una popolarità in

fame nel mondo cause

Perché i conflitti generano carestie e crisi umanitarie?

    La fame nel mondo, tra le sue cause, da sempre annovera le guerre, rispetto alle quali esiste uno stretto legame di interdipendenza, che vede queste due piaghe fomentarsi a vicenda. In occasione dell’edizione 2019 di Seeds&Chips – il summit internazionale dedicato al futuro dell’alimentazione – questo tema è stato toccato più volte, con

allergeni nella ristorazione

Quali sono le normative italiane sugli allergeni nella ristorazione?

      Il problema degli allergeni nella ristorazione non può essere trascurato, omettendo la gestione necessaria per assicurare pasti sicuri per tutti i clienti. In questo ambito – comprensibilmente – le normative e i controlli sono severi, e di conseguenza le infrazioni possono essere punite con pesanti sanzioni pecuniarie. In caso di danni fisici,

utensili da cucina materiali

Utensili da cucina: quali materiali è meglio scegliere?

      La scelta degli utensili da cucina non andrebbe mai trascurata, e prima dell’acquisto è importante considerare l’usabilità, la durevolezza e la salubrità di tutto ciò che viene a contatto coi cibi. Negli ultimi anni, peraltro, nelle nostre case sono entrati nuovi strumenti, che non sempre vengono utilizzati idoneamente, come abbiamo visto nel

listeria nel salmone

Listeria nel salmone: cos’è e quanto può essere pericolosa?

      Negli ultimi due anni, in Europa, si sono verificati casi di listeria nel salmone, un batterio che se introdotto nell’organismo umano con l’alimentazione può rivelarsi letale. Come abbiamo visto nel nostro articolo sulla salmonellosi, non bisogna mai sottovalutare le conseguenze determinate da questo genere di tossinfezioni, che non di rado si diffondono

allergeni nelle mense

Allergeni nelle mense: come si gestiscono? L’esperienza di CIRFOOD

    Gli allergeni alimentari sono un problema che non può essere sottovalutato o trascurato, come sa bene chi deve convivere con un’alimentazione condizionata da determinate limitazioni. Quando si mangia fuori casa, a maggior ragione, i timori sulla presenza di certi ingredienti – anche in quantitativi minimi – possono suscitare diffidenza nei consumatori allergici o

seeds&chips 2019

Seeds&Chips 2019: temi e spunti dal summit sul futuro del cibo

    Anche in campo alimentare, l’innovazione è diventata una parola d’ordine, che comunemente si associa alla tecnologia e alla digitalizzazione, ma non può separarsi dagli aspetti etici della produzione e del consumo. Questi significativi temi di attualità hanno trovato in Seeds&Chips 2019 – The Global Food Innovation Summit, che si è concluso ieri a

spaghetti alla bolognese al tonno

Spaghetti alla bolognese: quelli autentici sono al tonno?

    Sul legame – reale o presunto – fra gli spaghetti alla bolognese e il capoluogo emiliano il dibattito continua, non solo sotto le due torri, rinvigorito da due eventi significativi. Seguendo le conclusioni di una ricerca storica, infatti, la versione autentica di questo piatto celebre nel mondo sarebbe al tonno, tanto che nel

biologico cibo del futuro

Cibo biologico: per tutti o solo per pochi? Le prospettive dell’agricoltura bio

    Il mercato italiano del biologico è sempre più rilevante, con volumi di vendita in ascesa, che testimoniano il crescente favore per questi alimenti da parte dei consumatori. Tuttavia, non sono ancora alle spalle i dubbi relativi alla produttività e ai costi superiori legati a questa forma di agricoltura. Ma sarà tutto biologico il

Cereali del futuro: risultati e prospettive del progetto Re-Cereal

    Immaginare i cereali del futuro che potrebbero arrivare sulle nostre tavole non può prescindere da un attento studio delle varietà del passato, come abbiamo visto nel nostro approfondimento sulle proprietà dei grani antichi, con l’aiuto del professor Enzo Spisni. Il progetto Re-Cereal dell’azienda Dr. Schär, per esempio, segue questa linea, recuperando e migliorando