Ratafià Di Mandarino

Redazione

Sono in molti a preferire la preparazione casalinga quando si tratta d liquori, il motivo è semplice: la scelta degli ingredienti freschi è assicurata e il sapore è tutta un’altra cosa.

Ogni regione italiana possiede almeno una bevanda alcolica tipica: basti pensare al centerbe abruzzese o alla grappa veneta.

Il Ratafià di Mandarino

Quando si parla di Ratafià (o Rataffià), invece, si fa riferimento ad una bevanda tipica del Piemonte, dell’Abruzzo e della Valle d’Aosta. Si tratta di un liquore a base di alcool e succhi di frutta; la versione piemontese si ottiene grazie allo sciroppo di amarene, mentre quello abruzzese generalmente è a base di amarene e Montepulciano d’Abruzzo. Essendo diffuso in più di una regione italiana la sua ricetta, nel tempo, è stata suscettibile di variazioni anche se la base della bevanda non cambia. In tutte e tre le regioni in cui è diffuso è un prodotto tutelato poiché ha ottenuto il riconoscimento come “prodotto agroalimentare tradizionale italiano”.

Se vi sentite particolarmente portati per questo tipo di preparazione, date un’occhiata alla sezione liquori del nostro ricettario, troverete molti spunti per mettervi alla prova!

 

La Redazione del Giornale del Cibo è composta da donne e uomini amanti del mondo del cibo e dell'alimentazione che credono fortemente nel valore della cultura.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Questo sito o gli strumenti terzi da esso utilizzati, si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella Informativa cookie. Se vuoi sapere di più, o negare il consenso ad alcuni o a tutti i cookie, consulta la Cookie Policy. Chiudendo questo banner acconsenti all'uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi