pasti sani a domicilio

Il food delivery si fa healthy: ecco le migliori piattaforme per ordinare cibo sano a domicilio

Angela Caporale
2

Indice

     

    Sono ormai lontani i tempi in cui era possibile ordinare soltanto una semplice, classica (e amatissima) pizza a domicilio. Negli ultimi anni, il settore del food delivery si è diversificato e ampliato fino a offrire soluzioni per tutti i gusti e tutte le esigenze, comprese quelle di chi desidera ordinare cibo sano a domicilio.

    Secondo l’Osservatorio sui Food Trend di Just Eat, una delle principali piattaforme di delivery, l’healthy food è cresciuto del 150% nel 2019, trainato dalla grande passione degli italiani per poké al salmone, insalatone con la frutta secca, avocado burger e superfood.

    Il trend è particolarmente marcato nelle grandi città (Roma, Milano, Pescara e Torino, sempre secondo Just Eat), ma sono nate start up e piattaforme dedicate soltanto al cibo sano a domicilio che consegnano in tutta Italia. Si tratta di servizi “one shot” oppure ad abbonamento, che consentono di farsi recapitare direttamente a casa piatti freschi oppure pronti da scaldare, spesso preparati seguendo le indicazioni di un nutrizionista. Il meccanismo di funzionamento delle varie piattaforme è molto simile e la mission è comune: fornire al cliente cibi salutari e bilanciati. Gli ordini si effettuano online, mentre le tempistiche di consegna variano di caso in caso.

    Una soluzione particolarmente comoda per chi ha poco tempo da dedicare alla cucina o alla pausa pranzo, ma anche a chi ha bisogno di una riserva quando la spesa è agli sgoccioli.

    Quali sono questi servizi, come funzionano e dove sono attivi? Rispondiamo a tutte le domande con questo elenco di alcune opzioni selezionate da noi.

    Squat & Basilico

    spesa a domicilio

    shutterstock.com

    Partiamo da Squat & Basilico che, come suggerisce il nome, promuove il binomio tra sana alimentazione e attività fisica come chiave per mantenersi in salute. Come si legge sul sito, l’obiettivo è “promuovere uno stile di vita sano e bilanciato, proponendo cibi in grado di apportare benefici tangibili attraverso menù strutturati da professionisti del settore. Grazie all’esperienza di chef, personal trainer e nutrizionisti, le ricette realizzate sono in grado di aiutare il consumatore nel raggiungimento dei suoi obiettivi.”

    Ciascuno può ordinare, dunque, i piatti singoli oppure i menù sulla base dei propri obiettivi scegliendo tra cinque opzioni: Detox, Fitness, Healthy, Ipocalorico e Stop&Go. I piatti si possono conservare fino a 15 giorni in frigorifero e vengono consegnati in tutta Italia: a Roma e a Bologna è attivo un servizio di delivery in 40 minuti, mentre per il resto delle spedizioni nazionali è necessario fare un ordine minimo di 10 box, con tempi di attesa di circa 24/48 ore. È possibile anche farsi preparare un piano nutrizionale personalizzato compilando un form sul sito con una box da 6 piatti al prezzo di 69,90€.

    Feat Food

    I fondatori di Feat Food si definiscono una fitness foodtech company la cui missione è “facilitare la quotidianità delle persone tramite un servizio che consenta loro di ricevere ovunque vogliano dei prodotti alimentari ultra-personalizzati che le facciano rimanere in salute. Puntiamo a creare una piattaforma dove il benessere sia fisico che mentale sia una meta raggiungibile ed alla portata di tutti.” Anche in questo caso, l’utente può sia scegliere i singoli piatti (presentati spiegando qual è l’apporto calorico e quello dei singoli macronutrienti) sia un piano personalizzato settimanale che si chiama Feat Plan ed è studiando dagli esperti del team.

    Quantità e tipologia degli ingredienti si può personalizzare, mantenendo però sempre l’equilibrio nutrizionale curato a garantito da Feat Food stessa. Il servizio è attivo in tutta Italia con tempi di consegna differenti: nelle principali città del centro Nord l’ordine viene evaso in 24/48 ore, mentre nelle città minori, al Sud e nelle Isole, è necessario aspettare un giorno in più. Le spedizioni sono gratuite dai 50 € in su.

    NutriBees

    pasto gourmet

    shutterstock.ocm

    “Noi cuciniamo, tu vivi” è lo slogan di NutriBees, start up milanese specializzata nella preparazione e consegna di piatti salutari e gourmet. Il percorso più naturale è quello che parte dal test sulle proprie abitudini alimentari per comprendere gusti e necessità nutrizionali. In seguito, si può procedere con la scelta del menù settimanale, indicando per quanto tempo si vuole ricevere i piatti e in che quantità. Ad esempio, si può scegliere di ricevere 6 piatti alla settimana con l’abbonamento Flexi (che si rinnova ogni lunedì) a un costo di 54,90€, mentre se vogliamo testare il servizio solo per una volta il prezzo sale a 65,94€ per la stessa quantità e tipologia di piatti. Inoltre, è possibile anche fare un ordine “libero”, senza aver effettuato il test e scegliendo semplicemente dal menù i piatti preferiti.

    Tutte le proposte di NutriBees sono equilibrate e sfiziose e si possono conservare in frigorifero fino a 20 giorni, senza conservanti né additivi. Per consumarli, invece, è sufficiente riscaldare la preparazione per qualche minuto in forno a microonde, padella antiaderente oppure forno normale. La consegna è attiva in tutta Italia, il martedì (ordinando entro il giovedì precedente) e il giovedì (completando l’ordine al massimo la domenica precedente).

    Proprio in questi giorni la piattaforma ha lanciato l’iniziativa #IORiSTOACASA: a partire dal 10 marzo, per ogni ordine effettuato su NutriBees, ha raccolto 1 € da destinare all’Ospedale Sacco di Milano; per addolcire queste giornate difficili, inoltre, propone attualmente uno sconto sulla spesa settimanale.

    Diet To Go

    L’obiettivo della piattaforma Diet To Go è fornire un percorso dietetico. Il servizio “Classic” (disponibile solo a Milano) e “Per te” sono direttamente finalizzati al dimagrimento, ma esiste anche l’opzione “Scegli tu”, che permette a ciascun cliente di personalizzare l’ordine. In questo caso, è possibile selezionare i piatti preferiti da un menù elaborato da un team di biologi nutrizionisti specializzati in alimentazione umana. Si tratta di piatti equilibrati, sani e spesso ipocalorici pronti da riscaldare o mangiare, studiati anche dal punto di vista del senso di sazietà.

    Beeathy

    pasto vegetale

    shutterstock.com

    Beeathy è una piattaforma che propone cucina al 100% vegetale, sempre elaborata con cura in ogni dettaglio, salutare e a domicilio. Anche in questo caso, si può comporre il menù oppure un programma alimentare, completare l’ordine e, una volta ricevuto a domicilio, riscaldare il piatto al microonde, in padella, in forno oppure a bagnomaria. Attivo a partire dallo scorso novembre, consente e ancora di iscriversi con una promozione: i primi 500 clienti, infatti, possono ottenere due pasti in omaggio. Le consegne sono attive in tutta Italia e gratuite a partire da 10 pasti in poi, e la durata dei pasti in frigorifero è mediamente di 14 giorni dalla preparazione.

    Foorban

    Foorban è un vero e proprio ristorante senza tavoli attivo a Milano per la pausa pranzo. Il team di lavoro è composto da chef e nutrizionisti che elaborano, ogni settimana, un menù stagionale composto da piatti sani e bilanciati. L’obiettivo è rispondere, in maniera healthy, alle esigenze di persone diverse, da chi ha bisogno di mantenersi in forma a chi invece vuole fare il pieno di energia.

    Pre-ordinando entro le 12.30 è possibile scegliere la fascia di consegna (gratuita), mentre durante la pausa pranzo il tempo per il delivery è di 30 minuti a pagamento. Il servizio è, tuttavia, momentaneamente sospeso per tutelare la sicurezza dei dipendenti a causa dellemergenza coronavirus, ma, come sottolineano sul loro sito, ripartirà con entusiasmo non appena sarà possibile farlo in salute.

    Utilizzate altre app o piattaforme per ordinare cibo salutare a domicilio? Raccontateci le vostre esperienze!

     

    Angela Caporale

    Nata a Udine, vive e lavora a Bologna come giornalista freelance. Il suo piatto preferito è la pasta alla carbonara, perché le viene proprio bene in tutte le sue varianti. In cucina, per lei, non può mai mancare una compagnia ciarliera, un dolce da condividere e un buon bicchiere di vino bianco.

    Leave a Reply

    Your email address will not be published. Required fields are marked *