Luca Sessa

Luca Sessa

Nato a Napoli, vive e lavora a Roma come food writer e food blogger. Nel 2011 ha aperto il Food Blog "Per un pugno di capperi" che, nato per essere una vetrina dei suoi piatti, è diventato un luogo di confronto tra appassionati. Il suo piatto preferito è la Torta caprese perché: "amo il cioccolato ed è da sempre la torta del mio compleanno. Dice che in cucina non possono mancare la pasta, una padella ampia e la passione. Ha collaborato con Dissapore, iFood, Excellence, Scatti di Gusto ed ora scrive per The Fork.
mangiare pesce a napoli

Dove mangiare pesce a Napoli (anche spendendo poco)

    Una città dalla tradizione culinaria estremamente ricca e varia, un luogo che fa del cibo un elemento fondamentale per la propria identità, un posto conosciuto e riconosciuto per il piatto più iconico che esista al mondo, la pizza. Napoli si caratterizza da sempre per un’offerta gastronomica ricca, a tratti opulenta, fatte di crocché,

andrea pasqualucci

Andrea Pasqualucci e il ristorante Moma, una stella con due anime

    Una “cucina easy e di qualità”: la descrizione fatta dalla guida Michelin della cucina del ristorante Moma è il miglior punto di partenza possibile per iniziare il racconto di una sorprendente realtà romana e del suo giovane chef. Perché in questo locale dalle due differenti anime – una gourmet legata alla proposta di

dove mangiare a trastevere

Dove mangiare a Roma nel quartiere Trastevere: i consigli di Luca Sessa

    Appena trasferito a Roma, nel 2002, ho girato in lungo e largo per Trastevere, tappa obbligata per chi vuole subito venire a contatto con l’anima di questa città. Quartiere storico, vera e propria cartolina, zona amata dai residenti e visitata dai turisti, può contare su una vasta proposta enogastronomica troppo spesso, però, contraddistinta

dove mangiare stazione centrale milano

Dove mangiare nei pressi della Stazione Centrale di Milano

      Pur essendo napoletano di nascita e romano d’adozione, il mio legame con Milano si è sviluppato praticamente da subito, grazie a una vera e propria migrazione familiare, con i vari zii e zie che nel corso degli anni si sono trasferiti nel capoluogo lombardo per motivi di lavoro. Il tempo, la tecnologia

pizzeria fornace stella roma

Fornace Stella, la pizzeria “di quartiere” a Roma

      Il mio rapporto con la pizza a Roma ha vissuto anni molto turbolenti, a causa di quello strano disco troppo sottile, troppo secco, troppo cotto, che si sfaldava tra le mani lasciandomi solo una grossa delusione. Poco alla volta però l’odio si è trasformato in amore, prima grazie alla pizza in teglia,

identità golose 2019

Identità Golose 2019: la cucina tra memorie collettive e nuove suggestioni

  “All’apparenza cucinano, ma in verità i cuochi, con il loro lavoro e i loro pensieri, vanno ben oltre il mero eseguire ricette e idee. La verità è tutt’altra e si allunga verso orizzonti ben più vasti e sfumati. Costruire Nuove Memorie è quanto sognano, sperano di fare coloro i quali pensano e scrivono nuovi

water roux

Water roux: la tecnica orientale per ottenere lievitati alti e soffici

    La prima volta che ho sentito parlare di “water roux” ho immediatamente pensato si trattasse di una particolare versione del roux, ottenuta ricorrendo all’acqua. Il roux è una preparazione a base di burro e farina che spesso si utilizza come punto di partenza per la realizzazione di molte salse, in primis la besciamella.

brigata di cucina

La brigata vincente: i segreti di un team che funziona

    Da un lato gli chef che lamentano la cronica assenza di voglia di sacrificarsi da parte dei giovani apprendisti. Dall’altra una generazione di ragazzi abbagliata dai programmi tv che “pretende” di poter scalare le gerarchie di una brigata di cucina per poter subito dare ordini. Dove si trova la verità? Probabilmente, come sovente

zia restaurant roma

Zia Restaurant, la più interessante novità di Roma

    Se il tuo lavoro consiste prevalentemente nel recensire ristoranti, bistrot e pizzerie, sei sempre alla ricerca di nuovi indirizzi da provare, di cucine più o meno sperimentali che possano stimolare palato e curiosità, nuovi interpreti che possano proporre qualcosa di innovativo o semplicemente confortante, degno di nota o diesser scritto e raccontato a

francesco martucci

Francesco Martucci: passione e sacrificio fanno il pizzaiolo moderno

    In questo periodo della mia vita le giornate si susseguono frenetiche e non risparmiano neanche il giorno del mio compleanno. È la sera del 17 febbraio, ho compiuto 44 anni e mi ritrovo all’aeroporto di Fiumicino in attesa di volare verso Brindisi: mi aspettano due giorni a Lecce per moderare due talk in

ristoranti stellati roma

5 ristoranti stellati da provare a Roma

    “Vale il viaggio, la deviazione o la fermata”. Una frase apparentemente insignificante, se non è correttamente collocata in un determinato contesto. Una sequenza di parole che può fare la differenza nella storia di un ristorante, perché quei tre termini stanno ad indicare determinate categorie di locali: quelli che possono vantare 3 stelle Michelin

sostituire il latte nei dolci

Yogurt, succhi di frutta e bevande vegetali: come sostituire il latte nei dolci

    Non amo il latte. O meglio, ad essere precisi, non amo bere il latte, come alimento, ad esempio, a colazione. Il tutto è legato a varie vicissitudini di quando ero un bambino, che mi hanno portato ad avere scarso feeling con uno degli ingredienti maggiormente utilizzati in cucina ed in particolare in pasticceria.

dove mangiare stazione termini roma

5 locali dove mangiare bene vicino a Roma Termini

    “Mangiamo qualcosa vicino alla stazione in attesa del treno” è stata per tanti anni una frase che i genitori hanno utilizzato, al pari di “chiamo l’uomo nero”, per terrorizzare e tranquillizzare i propri figli indisciplinati. Per fortuna, però, in alcune città l’offerta enogastronomica all’interno e nelle immediate vicinanze delle principali stazioni è cresciuta

emanuele balestra intervista

Emanuele Balestra e i cocktail che nascono nell’orto

    Il volo è di quelli “dimenticabili”, fatto di tante turbolenze, un posto in ultima fila ed una pioggia costante, il tutto corroborato dal buio di un tardo pomeriggio invernale. Ma una volta giunto a Nizza capisco subito che vivrò due giorni particolari, inediti, immerso in uno scenario lussuoso fatto di tante persone sempre

Cezar Predescu: coltivare l’amore per la cucina

  Una delle cose più importanti che ho imparato “da grande” è il saper riconoscere i miei errori e, quando necessario, fare un passo indietro per cambiare idea su una cosa, una persona o un accadimento. In ambito culinario, ciò è accaduto per la valutazione di Perpetual a Roma, ambizioso ristorante aperto da poco più

innovazione e tradizione in cucina

Innovare senza distruggere: la tradizione in cucina secondo Pierluigi Gallo

  Nuovi ritmi di vita, estremamente veloci, abbinati alla scarsa conoscenza della storia culinaria, hanno creato una sorta di epoca oscura. La recente inversione di marcia, originata dalla rinascita delle trattorie e dalla riproposizione di alcuni piatti, ha dato vita a un movimento culinario contraddistinto dalla ricerca e dalla sperimentazione, per proporre in chiave moderna

tendenze ristorazione 2019

Ristorazione: quali sono le tendenze del 2019?

    Puntualmente nei primi giorni dell’anno, ogni anno, la maggior parte degli italiani consulta l’oroscopo nella speranza di leggervi qualcosa di positivo, credendo che le previsioni di un “esperto” possano poi trovare riscontro pratico nel quotidiano (e mi fermo qui con il mio pensiero sugli oroscopi perché da buon statistico, se proprio devo affidare

pizzeria spiazzo roma

La pizzeria Spiazzo e la tentazione della pizza nel “ruoto”

    Ultimamente ragionavo su un vantaggio difficilmente percepibile del mestiere di “recensore”: girare per ristoranti, bistrot e pizzerie mi consente di scoprire meglio alcuni angoli di Roma, di imparare a orientarmi nei vari quartieri. Perché la città ha una estensione tale che ogni zona sembra un paese a sé, con caratteristiche urbanistiche e sociali

ricette focacce

Focaccia: tre ricette regionali da provare a casa

    Ricordo ancora il Natale di alcuni anni fa, quando aprii il regalo che aspettavo e trovai la planetaria: ero emozionato come un bambino! Sfogliando rapidamente il ricettario allegato, scelsi di provare subito a preparare una versione della focaccia rustica. Ricetta semplice, pochi ingredienti, lievitazione abbastanza rapida, ideale sotto ogni punto di vista per