Luca Sessa

Luca Sessa

Nato a Napoli, vive e lavora a Roma come food writer e food blogger. Nel 2011 ha aperto il Food Blog "Per un pugno di capperi" che, nato per essere una vetrina dei suoi piatti, è diventato un luogo di confronto tra appassionati. Il suo piatto preferito è la Torta caprese perché: "amo il cioccolato ed è da sempre la torta del mio compleanno. Dice che in cucina non possono mancare la pasta, una padella ampia e la passione. Ha collaborato con Dissapore, iFood, Excellence, Scatti di Gusto ed ora scrive per The Fork.
sostituire il latte nei dolci

Yogurt, succhi di frutta e bevande vegetali: come sostituire il latte nei dolci

    Non amo il latte. O meglio, ad essere precisi, non amo bere il latte, come alimento, ad esempio, a colazione. Il tutto è legato a varie vicissitudini di quando ero un bambino, che mi hanno portato ad avere scarso feeling con uno degli ingredienti maggiormente utilizzati in cucina ed in particolare in pasticceria.

dove mangiare stazione termini roma

5 locali dove mangiare bene vicino a Roma Termini

    “Mangiamo qualcosa vicino alla stazione in attesa del treno” è stata per tanti anni una frase che i genitori hanno utilizzato, al pari di “chiamo l’uomo nero”, per terrorizzare e tranquillizzare i propri figli indisciplinati. Per fortuna, però, in alcune città l’offerta enogastronomica all’interno e nelle immediate vicinanze delle principali stazioni è cresciuta

emanuele balestra intervista

Emanuele Balestra e i cocktail che nascono nell’orto

    Il volo è di quelli “dimenticabili”, fatto di tante turbolenze, un posto in ultima fila ed una pioggia costante, il tutto corroborato dal buio di un tardo pomeriggio invernale. Ma una volta giunto a Nizza capisco subito che vivrò due giorni particolari, inediti, immerso in uno scenario lussuoso fatto di tante persone sempre

Cezar Predescu: coltivare l’amore per la cucina

  Una delle cose più importanti che ho imparato “da grande” è il saper riconoscere i miei errori e, quando necessario, fare un passo indietro per cambiare idea su una cosa, una persona o un accadimento. In ambito culinario, ciò è accaduto per la valutazione di Perpetual a Roma, ambizioso ristorante aperto da poco più

innovazione e tradizione in cucina

Innovare senza distruggere: la tradizione in cucina secondo Pierluigi Gallo

  Nuovi ritmi di vita, estremamente veloci, abbinati alla scarsa conoscenza della storia culinaria, hanno creato una sorta di epoca oscura. La recente inversione di marcia, originata dalla rinascita delle trattorie e dalla riproposizione di alcuni piatti, ha dato vita a un movimento culinario contraddistinto dalla ricerca e dalla sperimentazione, per proporre in chiave moderna

tendenze ristorazione 2019

Ristorazione: quali sono le tendenze del 2019?

    Puntualmente nei primi giorni dell’anno, ogni anno, la maggior parte degli italiani consulta l’oroscopo nella speranza di leggervi qualcosa di positivo, credendo che le previsioni di un “esperto” possano poi trovare riscontro pratico nel quotidiano (e mi fermo qui con il mio pensiero sugli oroscopi perché da buon statistico, se proprio devo affidare

pizzeria spiazzo roma

La pizzeria Spiazzo e la tentazione della pizza nel “ruoto”

    Ultimamente ragionavo su un vantaggio difficilmente percepibile del mestiere di “recensore”: girare per ristoranti, bistrot e pizzerie mi consente di scoprire meglio alcuni angoli di Roma, di imparare a orientarmi nei vari quartieri. Perché la città ha una estensione tale che ogni zona sembra un paese a sé, con caratteristiche urbanistiche e sociali

ricette focacce

Focaccia: tre ricette regionali da provare a casa

    Ricordo ancora il Natale di alcuni anni fa, quando aprii il regalo che aspettavo e trovai la planetaria: ero emozionato come un bambino! Sfogliando rapidamente il ricettario allegato, scelsi di provare subito a preparare una versione della focaccia rustica. Ricetta semplice, pochi ingredienti, lievitazione abbastanza rapida, ideale sotto ogni punto di vista per

lele usai

Chef Lele Usai: la cultura del pesce tra creatività culinaria e continua ricerca

      Ho un legame particolare con Il Tino, il ristorante dello chef Lele Usai: è infatti il primo stellato nel quale io abbia mai mangiato, quasi 10 anni fa. Divenuto “famoso” per aver conquistato una stella Michelin in una zona non propriamente vocata alla cucina gourmet –  Ostia – Il Tino  ha cambiato

santo palato roma

Santo Palato, la trattoria che deve osare

  Le persone che conosco e che vengono a Roma per motivi di lavoro o semplicemente per visitarla da turisti, in riferimento al cibo mi pongono quasi sempre la stessa domanda: “Mi consigli una trattoria dove mangiare la vera cucina romana?”. Perché effettivamente nell’immaginario collettivo la cucina romana è associata ad un certo tipo di

acqua di mare in cucina

Come utilizzare l’acqua di mare in cucina

  “In questo piatto sento proprio il sapore del mare”. Quante volte avete sentito pronunciare questa frase, o l’avete utilizzata per descrivere la sensazione provata assaggiando un piatto a base di pesce? Esistono infatti ricette e preparazioni realizzate con materie prime freschissime, per non parlare dei piatti di crudi di pesce, capaci di donare, se

latticello

Il latticello, come prepararlo e utilizzarlo in cucina

    Sfogliando ricettari cartacei o siti di cucina in rete, alla ricerca nuove idee, può capitare spesso di imbattersi in preparazioni di dolci e torte di origine anglosassone che annoverano tra i propri ingredienti il latticello, prodotto poco conosciuto ed utilizzato nel nostro Paese. Elemento dalle molte proprietà nutrizionali, può essere utilizzato per la

Ego Bistrot, la cucina di Andrea Quaranta tra i vicoli di Trastevere

    Il quartiere icona della capitale, un crogiuolo di strade, vicoli e spiazzi, un posto che sa sorprendermi ancora oggi, dopo quasi 20 anni trascorsi in questa città, perché ha più anime, più sfaccettature, vari angoli che si differenziano per struttura e atmosfera. Trastevere da sempre identifica la parte suggestiva di Roma, la meta

come conservare gli alimenti in un ristorante

Guida per ristoratori: come si conservano correttamente gli alimenti?

    Prima di questa estate non mi era mai capitato di star male per una intossicazione alimentare. Avevo solo sentito parlare dei terribili sintomi che comporta, dalla febbre, alla nausea, e dopo un matrimonio di amici, a causa di un piatto di crudo di pesce, ho purtroppo vissuto una pessima esperienza. Situazioni di questo

cucina friulana

Frico, Goulash e Gubana: scopriamo la cucina del Friuli-Venezia Giulia

    Il Friuli è una di quelle regioni che ho imparato a conoscere e apprezzare solo in età adulta. Da bambino era la regione dell’Udinese, la squadra che aveva acquistato il famoso calciatore brasiliano Zico. Poi l’ho attraversata, ma semplicemente di passaggio, per tornare in Italia dopo una vacanza in Croazia e Slovenia da

natale consigli per ristoratori

Festività Natalizie: piccola guida per ristoratori

    Una delle conseguenze di questa epoca, caratterizzata da grande mobilità, è che per le famiglie, sempre più spesso “sparse” tra differenti città, le festività natalizie hanno un importante valore aggregante, con genitori e figli che si ritrovano dopo mesi di lontananza. Abitudini immutate, piatti ricorrenti, tradizioni da preservare e tramandare, dalla tombola alla

tommaso pennestri

Tommaso Pennestri e Valeria Payero, il perfetto connubio tra Cucina e Sala

    Per chi lavora nel mondo dell’enogastronomia, a Roma è davvero difficile non venire a conoscenza dell’apertura di un nuovo locale, perché le dinamiche oramai radicate tra uffici stampa, ristoratori, chef, giornalisti e blogger consentono di veicolare in maniera repentina e capillare le informazioni. Così, quando circa un paio di anni fa aprì la

Timballi, rigatoni, lasagne: le varianti regionali della pasta al forno

    Il sapore e l’odore della domenica. Ecco cosa rappresenta la pasta al forno. Uno dei piatti più classici e suggestivi della tradizione culinaria del nostro paese, con caratteristiche diverse  da regione a regione, che però non mutano il risultato finale delle differenti tipologie di preparazione. La “crosticina” superiore conserva da sempre il primato

oriana tirabassi

Oriana Tirabassi e la sua cucina dalle suggestioni orientali

    Sono da sempre abituato alla semplicità. Lo dicono le mie origini, la storia della mia famiglia, i miei gusti e le mie scelte. Essere un giornalista enogastronomico mi permette di pranzare e cenare in alcuni luoghi (o semplicemente di visitarli) nei quali probabilmente mai mi sarei imbattuto se non avessi cambiato lavoro ed