Go Back
+ servings
LauraSardegna
Buonissima da servire con formaggi e frutta come antipasto o come dessert.
3 da 1 voto
Preparazione 2 h
Tempo totale 2 h
Portata Conserve casalinghe
Cucina Italia
Porzioni 4 persone

Ingredienti
  

Istruzioni
 

  • Lavate e raschiate le carote, tagliatele a pezzi piccoli e mettetele in un tegame.
  • Aggiungete il succo di limone e l'acqua fino a coprirle.
  • Nel frattempo preparate i peperoncini, mettetevi se è possibile 2 o 3 paia di guanti usa e getta. Lavateli e asciugateli, tagliateli per il lungo, eliminate i filamenti e i semi, tagliateli a pezzetti piccolissimi o tritateli finemente.
  • Quando le carote sono tenere, spegnete e frullatele con il frullatore ad immersione.
  • Aggiungete i peperoncini triturati, la buccia grattugiata del limone e lo zucchero. Rimettete sul fuoco a cuocere fino a quando la marmellata sarà densa o regolatevi secondo le vostre esperienze.
  • Appena è pronta, potete frullarla di nuovo, con il frullatore ad immersione, se vi da fastidio vedere i pezzetti di peperoncini.
  • Versate la marmellata calda nei vasetti asciutti, puliti e sterilizzati.
  • Rimettete a bollire i vasetti in una pentola piena d'acqua calda, coprite con uno strofinaccio il fondo per non romperli durante la bollitura. Lasciateli bollire per 15 - 20 minuti o contate dall'ebollizione 10 minuti.
  • Lasciateli raffreddare dentro l'acqua e dopo estraeteli e capovolgeteli.
  • Conservateli in un luogo buio e fresco e dopo aperti conservateli in frigo e consumateli entro 3 - 4 giorni.
  • Servite la marmellata di carote e peperoncini con formaggi, fichi o fette di melone come antipasto, oppure con formaggi e frutta a fine pranzo.