Go Back
+ servings
peppe57
Ottima e saporita! Potrebbe essere un secondo ideale per il martedì grasso. Quella che segue è la ricetta originale che ho avuto da un cliente, cuoco in un villaggio turistico della mia zona.
Nessuna valutazione
Preparazione 2 h
Tempo totale 2 h
Portata Carne
Cucina Italia
Porzioni 6 persone

Ingredienti
  

Istruzioni
 

  • Legate la carne con lo spago da cucina. Se non ci riuscite fatevi preparare il tocco di lonza dal vostro macellaio di fiducia.
  • Tostate i pinoli in una padella antiaderente e mescolatene una buona metà in una ciotola con le foglioline di due rametti di timo ed un po’ delle olive tagliate a filetti.
  • Fate un taglio lungo e profondo sulla superficie della carne e inserite questo battuto.
  • Ungete una teglia da forno con 2 cucchiai di olio di oliva e trasferitevi la carne. Regolate di sale e pepe e coprite la teglia con un foglio d’alluminio.
  • Lasciar cuocere la carne a 180° per 20 minuti circa. Quindi eliminate il foglio d’alluminio in modo che l’arrosto possa cominciare a dorarsi, e cuocete per altri 25 minuti almeno.
  • Lavate molto bene le patate e dividete ciascuna in 4 parti.
  • Mettete le patate in una padella con 3 cucchiai di olio, aggiungete gli altri due rametti di timo, le olive ed i pinoli rimasti. Regolate di sale e pepe e cuocete con il coperchio a metà fino a quando le patate saranno tenere.
  • Tagliate l’arrosto a fette solo quando sarà tiepido e servitelo accompagnato con il contorno di patate.

Note

Io ho apportato una variante che vi consiglio: alle olive nere siciliane (che hanno un sapore molto forte) ho sostituito quelle di Gaeta che sono più delicate.