Go Back
+ servings
Adriana Angelieri
Ricetta di Vostromo.Per preparare questa pietanza tipica sono indispensabili i carciofi sardi spinosi. Meglio se di primo taglio, i gambi sono teneri e gustosissimi. Questa ricetta prevede l'uso di patate novelle perchè così è di facile realizzazione. Le patate vecchie sono più saporite ma è più difficile regolarsi sui tempi di cottura. Il pane carasau o il pistoccu possono essere sostituti da fette di pane casereccio tostato.
3.25 da 4 voti
Preparazione 2 h
Tempo totale 2 h
Portata Primi in brodo
Cucina Italia
Porzioni 4 persone

Istruzioni
 

  • Sbucciate le patate e tagliatele a tocchetti come fareste per uno spezzatino, mettetele quindi a mollo in acqua.
  • Pulite i carciofi tenendoli a testa in giù e iniziando a sbucciare i gambi dall'alto verso il basso. Pelateli bene dai filamenti della buccia, tagliateli a pezzetti ed immergeteli in acqua e succo di limoni.
  • Questi vanno tagliati a metà, spremuti e messi a mollo nello stesso recipiente. Tagliate la parte apicale del carciofo ed eliminate quindi le foglie più dure.
  • Abbiate l'avvertenza di sfregarlo subito con mezzo limone così che non si annerisca. Fatelo quindi a spicchi che immergerete subito nell'acqua acidulata.
  • Appena tutti i carciofi sono pronti versate l'olio in un tegame, unite due spicchi d'aglio schiacciati e lasciate insaporire a fuoco dolce per pochi minuti.
  • Togliete l'aglio e fate rosolare nell'olio i carciofi ben sgocciolati facendoli andare con la fiamma un po' vivace per un paio di minuti e diminuendo quindi il fuoco.
  • Salate. Dopo 8-10 minuti aggiungete qualche mestolo d'acqua bollente e le patate a tocchetti.
  • Aumentate il volume del fuoco finchè la minestra comincia a sobbollire, abbassate di nuovo e fate cuocere per 10- 15 minuti aggiustando di sale.
  • Se gradite potete condire anche con una macinata di pepe. Ricordatevi di spolverare con prezzemolo tritato un paio di minuti prima di spegnere e di far riposare tutto prima di versare nei piatti.
  • Si tratta di una pietanza umida ma non di un minestrone, deve essere brodosa ma non come una minestra di verdure. Servitela calda nei piatti dove avrete sistemato dei pezzi di pane carasau o pistoccu.