Go Back
+ servings
LunaB
Quando si dice amore a prima vista! Io in realtà non amo particolarmente gli amaretti, ma il marito sì! E quindi già l'idea di fargli un dolce con sorpresa mi allettava, ma poi mettiamoci anche che la vista di quei biscotti inzuppati di liquore e imprigionati nel guscio di pasta frolla tra tocchi di cioccolato fondente sparpagliato qua e là. Mi ha fatto capitolare definitivamente! Personalmente, come al solito, ho usato la frolla all'olio ma naturalmente si può utilizzare la pasta frolla che si preferisce. E gli amaretti..si provveda a inzupparli il più possibile perché sono veramente paradisiaci!
Nessuna valutazione
Preparazione 1 h
Tempo totale 1 h
Portata Dolci e Dessert
Cucina Italia
Porzioni 6 persone

Ingredienti
  

Istruzioni
 

  • Stendere il primo strato di frolla in una teglia imburrata.
  • Inzuppare bene gli amaretti nel rum e distribuirli a cerchio nel suo interno fino a ricoprire l'intera superficie.
  • Negli spazi vuoti distribuire pezzi, anche grandi, di cioccolato fondente tritato molto grossolanamente.
  • Spellare e tritare le mandorle, amalgamarle con i due albumi, la vanillina e 2 cucchiai di zucchero, quindi cospargere il composto su tutto il ripieno.
  • Ricoprire con il secondo disco di frolla e bucherellare leggermente.
  • Cuocere in forno già caldo a 160° per circa 40 minuti. Fare comunque la prova stecchino e se necessario proseguire la cottura per altri minuti magari coprendo la crostata con un foglio di alluminio perché non si colori troppo.
  • Una volta pronta e sformata su un vassoio, lasciarla raffreddare, cospargerla di zucchero a velo e disegnare una griglia di righe diagonali con la punta di uno spiedino passata sul fuoco.