Go Back
+ servings
peppe57
Anche questo dolce può servire a riciclare un pandoro avanzato. Questa è la mia variante in cui ho utilizzato la ricotta lavorata come per i cannoli.
Nessuna valutazione
Preparazione 1 h
Tempo totale 1 h
Portata Dolci e Dessert
Cucina Italia
Porzioni 8 persone

Ingredienti
  

Per la glassa

Istruzioni
 

  • Per prima cosa ragliate il pandoro a fette orizzontali e bagnatele con il marsala allungato con un po' d'acqua o con del vermouth sempre allungato.
  • Schiacciate con una forchetta la ricotta, incorporateci lo zucchero e mescolate bene. Se volete potete rendere la crema di ricotta più morbida aggiungendo un po' di marsala o di vermouth.
  • Con l'aiuto di una frusta elettrica o di un mixer ad immersione, lavorate ancora pochi secondi la crema in maniera da renderla liscia e senza i grumi tipici della ricotta.
  • Aggiungete le gocce di cioccolato e lavorate ancora con un cucchiaio in maniera che tutti gli ingredienti si amalgamino per bene.
  • Spalmate la crema di ricotta sulle singole fette di pandoro e ricomponetelo in maniera che le punte non si tocchino. Mettete in frigo a riposare per un paio d'ore.
  • Preparate la glassa. Con una frusta montate per pochi minuti gli albumi, unite lo zucchero a velo, il colore verde ed il succo di limone filtrato.
  • Montate a neve finché otterrete una massa cremosa, liscia e omogenea.
  • Tirate fuori dal frigo il sormontè e colateci sopra la glassa colorata. Rimettete in frigo fino a quando la glassa non si sia leggermente rappresa e non sia diventata lucida.
  • Decorate con le ciliegie candite e le scorze d'arancia e di cedro candite, quasi a dare l'immagine di un albero di Natale.