Torta della nonna al limone
Porzioni
4persone
Porzioni
4persone
Ingredienti
Istruzioni
  1. Preparo per tempo la crema pasticcera, usando la scorza di 2 limoni invece di 1e aggiungendo al latte caldo un bicchierino di liquore limoncello.
  2. Preparo la pasta frolla della Debora la faccio riposare in frigo avvolta nella pellicola per 1 ora.
  3. Intanto preparo una teglia per dolci di quelle con la cerniera 26-28 centimetri di diametro.
  4. Taglio un disco di carta da forno che bagno con acqua. Il disco deve rivestire il fondo e i bordi della teglia
  5. Con ¾ della pasta realizzo un disco che pongo nella teglia, taglio la pasta che fuoriesce dai bordi e procedo alla cottura come suggerito.
  6. Quando é a mezza cottura la tiro fuori dal forno, tolgo quello che ho messo dentro per tenerla in forma, e la riempio con la crema, restando sotto il bordo di 1 centimetro.
  7. Mi curo che al centro lo strato di crema sia leggermente più alto, spiano il resto della pasta, la taglio a lasagne e con queste formo una fitta griglia sopra la crema.
  8. Spargo sopra uniformemente i pinoli e completo la cottura.
  9. Appena cotta apro con attenzione (è fragilissima sino a che è calda) la cerniera tolgo i bordi e tirandola per la carta da forno la trascino sopra una griglia, eliminando così anche il fondo della teglia e la carta.
  10. Dispongo la griglia in modo che circoli l’aria anche sotto, magari posandola su 4 piatti rovesciati. Questa operazione è molto importante affinchè l’umidità della crema non mi inzuppi il fondo della torta che deve restare solido come i bordi.
  11. Prima di servirla la spolvero di abbondante zucchero al velo vanigliato.