Curry al cocco con salsa di arachidi
Porzioni
4porzioni
Porzioni
4porzioni
Ingredienti
Preparazione
  1. In una casseruola o padella antiaderente fare scaldare l’olio.
  2. Aggiungere lentamente il tofu tagliato già a cubetti, tenendo bassa la fiamma; inizierà ad assumere una certa levigatura e morbidezza. Per agevolare tale procedimento, versare qualche cucchiaino di crema di soia.
  3. Terminata questa prima fase, estrarre il tofu con una pinza e farlo asciugare, deponendolo in un piatto in cui avete steso un foglio di carta assorbente.
  4. Aggiungere nella casseruola il riso e farlo dorare con olio e acqua.
  5. Una volta che inizia ad aumentare di volume spegnere la fiamma e coprire il recipiente con un coperchio, raffreddando il contenuto per 20 minuti.
  6. In una seconda casseruola versare la crema di cocco senza olio, in quanto già compresa ma con acqua e fare cuocere lentamente per creare una delicata amalgama.
  7. Unire le sottili fettine di cipolla. Lasciare sul fuoco per 3 minuti.
  8. Distribuire intanto la salsa di pomodoro, avendo avuto cura di eliminare l’acidità ai pomodori prima dell’avvenuto imbottigliamento e il burro di arachidi (olio di arachidi in casi di intolleranza). Versare un altro bicchiere d’acqua per compattare al meglio l’impasto.
  9. Unire il curry, che col basilico di cui è composto, rende più aromatica e speziata la pietanza. Utilizzare in alternativa quello giapponese (contiene coriandolo, cumino, citronella, scalogno, peperoncino, cannella, noce moscata e zenzero) per i palati più esigenti.
  10. Impiattare la zuppa con i pezzi di tofu ormai asciugato, altro cucchiaino di salsa di soia, limone e chili.
Recipe Notes

Se preferite la fragranza dei sapori, essiccate all’aperto (su un tavolo in balcone) in salamoia i pezzi del tofu e poi immergeteli in una soluzione di liquore cinese, aceto, acqua salata, e pepe cileno.