Tarte tatin
Ingredienti
Preparazione
  1. Con farina, latte burro e l’uovo (solo il tuorlo) prepara una sfoglia di pasta brisèe. Se vuoi risparmiare tempo, o se ti fa fatica mescolare ed impastare comprala già confezionata. Va benissimo anche così. Se non dovessi trovare la brisèe, potrai usare anche la pasta sfoglia.
  2. Sbuccia le mele, dividile in quarti o meglio, in ottavi e togli il torsolo. Mettile in una terrina con acqua acidulata con succo di limone, altrimenti anneriscono.
  3. Prendi una teglia da 25 cm, imburrala totalmente con grande abbondanza (uno strato di perlomeno due millimetri) usando tutto il burro, i 150 grammi, che hai a disposizione, e cospargila completamente di zucchero, sul fondo e sui lati, formando uno strato consistente.
  4. Disponi gli spicchi di mela nella teglia, con delicatezza, senza smuovere lo strato di zucchero, uno vicino all’altro e leggermente sovrapposti, in modo da formare una corona. Continua a riempire la teglia sino a riempire tutte le fessure ed a coprire tutto il fondo.
  5. Metti la teglia sul fuoco dolce per circa 15 minuti, e comunque sino a che non vedi affiorare leggermente le prime tracce di zucchero caramellato (cioè, bruno). Le mele devono cuocere un pochino, ma solo un pochino: non devono sfarsi
  6. Spegni la fiamma e copri le mele con la sfoglia di pasta brisèe, rimboccando leggermente tra le mele ed il bordo della teglia.
  7. Inforna a 180°, per circa 15 minuti, sino a quando la pasta prende colore.
  8. Togli la teglia dal forno, mettici sopra un piatto da portata e rovescia, rapido, senza farla cadere per terra.