Spatzle
Porzioni
6persone
Porzioni
6persone
Ingredienti
Preparazione
  1. Per prima cosa fate rosolare la julienne di speck senza l’aggiunta di altri grassi in maniera che diventi croccante. Tenetelo da parte.
  2. In una ciotola abbastanza capiente unite la farina setacciata, le uova e l’acqua e con una frusta a mano mescolate bene fino ad ottenere una pastella abbastanza liscia ed omogenea. Per capire se la pastella ha la giusta consistenza ho letto che deve staccarsi dalla frusta formando dei goccioloni. Fatela riposare per una mezzora coperta da pellicola.
  3. Mettete a bollire abbondante acqua salata. Appena l’acqua avrà spiccato i bollore, posizionate l’apposito attrezzo per gli spatzle sulla bocca della pentola e versate via via l’impasto dentro il contenitore utilizzandolo come una grattugia. Dai fori sottostanti cadranno in acqua questa sorta di gnocchetti che sono, appunto gli spatzle.
  4. In una padella abbastanza larga tanto da contenere gli spatzle una volta scolati, fate sciogliere il burro, e, prima che spumeggi, unite la panna.
  5. Mescolate ed infine unite lo speck. Se questo condimento dovesse risultare poco cremoso, unite un mestolo dell’acqua di cottura degli spatzle.
  6. Quando gli spatzle saranno venuti a galla, scolateli e tuffateli nella padella con il condimento.
  7. Fateli leggermente saltare e se volete spolverateli con una generosa manciata di Parmigiano grattugiato.