Risotto porri e rosmarino al profumo di limone
Porzioni
6persone
Porzioni
6persone
Ingredienti
Istruzioni
  1. Per prima cosa mondate e tagliate alla julienne 50 grammi di porri. Infarinateli e friggete la julienne in abbondante olio caldo finché i porri non siano croccanti.
  2. Tenete da parte questa julienne croccante: servirà a guarnire il piatto.
  3. Mondate i restanti porri ed affettateli a rondelle sottili.
  4. Tritate sottilmente anche la cipolla, anzi frullatela con un po’ d’olio.
  5. In una padella antiaderente fate fondere 20 grammi di burro e fateci appassire i porri insieme ad un pizzico di sale ed un mestolo di acqua calda. Coprite e lasciate stufare finché i porri non saranno ben cotti e con un mixer ad immersione di quelli adatti a frullare il cibo caldo.
  6. Nella casseruola in cui cuocerete il risotto, fate appassire il frullato di cipolla in olio d’oliva già caldo.
  7. Dopo qualche minuto, tostateci il riso e poi bagnatelo col vino bianco. Fate sfumare, quindi continuate la cottura come per ogni qualsiasi altro risotto, aggiungendo ad intervalli regolari il brodo vegetale bollente.
  8. A mezza cottura unite al riso il frullato di porri stufati. Aggiustate di sale e pepe e continuate la cottura per altri 5 – 6 minuti in maniera che il riso si insaporisca per bene.
  9. Aggiungete anche la scorza di limone grattugiata ed il rosmarino fresco tritato. In mancanza di quello fresco potete usare anche quello secco.
  10. Quando il riso sarà perfettamente cotto, mantecatelo lontano dal fuoco con i restanti 50 grammi di burro ed il caciocavallo grattugiato.
  11. Distribuite il risotto nei piatti individuali guarnendo con la julienne di porri fritti.
  12. Servite immediatamente.