Ravioli rutti o baddotti
Porzioni
4persone
Porzioni
4persone
Ingredienti
Istruzioni
  1. Per prima cosa mettete in ammollo con acqua tiepida la mollica del pane raffermo ed appena avrà assorbito tutta l’acqua e sarà diventata una pastella, aggiungeteci le uova, il caciocavallo grattugiato ed un po’ di sale. Fate attenzione che il composto risulti abbastanza compatto, altrimenti aggiungete del pangrattato.
  2. Mondate e lavate bene la cicoria, tritatela, magari con l’aiuto di una mezzaluna, ed aggiungetela all’impasto di pane ed uova.
  3. Con le mani bagnate formate delle palline (dette, appunto baddotti) delle dimensioni di una noce, e quando tutto l’impasto sarà esaurito, tuffate le palline nel brodo bollente e lasciatele cuocere fino al momento in cui torneranno a galla.
  4. Scaldate l’olio d’oliva e rosolateci per pochissimi minuti l’erba cipollina tritata (si può utilizzare anche quella secca).
  5. Scolate le palline e fatele leggermente saltare nella padella con l’olio e l’erba cipollina.
  6. Quando saranno ben condite, sistematele nei piatti individuali e, con l’apposito attrezzino, spolveratele con pagliuzze di caciocavallo primo sale ed una bella macinata di pepe nero.
  7. Servite immediatamente.