Ravioli di cernia
Porzioni
4persone
Porzioni
4persone
Ingredienti
Per il ripieno:
Per il condimento:
Istruzioni
Per la preparazione del pesce:
  1. Per prima cosa fatevi sfilettare la cernia dal vostro pescivendolo di fiducia e ricavare il cosiddetto spolpo di testa, che è la carne della cernia più saporita e che servirà per il condimento. Tornati a casa, con una pinzetta eliminate le eventuali spine rimaste tra la carne dei filetti.
Per il ripieno:
  1. Bollite i filetti di cernia in acqua leggermente salata e aromatizzata con un bicchiere di vino, qualche rametto di prezzemolo, l’aglio, le due coste di sedano, in cui avrete disciolto un cucchiaio di brodo granulare di pesce. Nel frattempo dissalate i capperi.
  2. Appena il pesce è cotto, scolatelo dal brodetto che terrete da parte, e passatelo nel mixer unendovi i capperi e il prezzemolo. Se il trito dovesse risultare troppo morbido addensare con un cucchiaio abbondante di ricotta.
Per il condimento:
  1. Tritate la cipolla e fatela rosolare nell’olio. Aggiungete la cernia a pezzetti, i pomodori spellati a crudo e tagliati a filetti, i capperi tritati grossolanamente, il prezzemolo, il vino e il peperoncino. Aggiungete un po’ del brodetto di cottura dei filetti di cernia, aggiustate di sale e fate restringere il tutto a fuoco basso. Se volete, una volta pronto il sugo, potete frullarlo in maniera da ottenere un miglior amalgama dei vari ingredienti
  2. Tagliate la pasta a triangoli regolari e procedete come di norma per i ravioli. Lessatateli e conditeli con il sughetto alla cernia. Servite i ravioli caldi e guarnite il piatto da portata con foglie di basilico.