Pasticcio di fegato di vitello
Ingredienti
Istruzioni
  1. Comincio col preparare i fegatini di pollo, togliendo da ognuno la sacchetta del fiele, stando ben attento a non romperla. Li taglio in due, li lavo e li asciugo.
  2. Ora mi occupo del fegato: lo libero dai nervetti e dai terminali di vena e poi lo taglio a fettine.
  3. Riscaldo in una padella 35 grammi di burro o margarina, assieme all’alloro od alla salvia. Aggiungo le due qualità di fegato e faccio cuocere a fuoco vivo per tre o quattro minuti. A questo punto bagno col marsala, aggiusto di sale e di pepe, aggiungo il resto del burro o margarina e mischio un momento.
  4. Scolo il fegato, rimetto la padella sul fuoco e verso la mollica di pane, spappolandola completamente; aggiungo la mollica al fegato e passo tutto, per breve tempo, al mixer.
  5. Raccolgo il composto in una ciotola, aggiungo il formaggio grattugiato, le uova ed il brodo, che deve essere assorbito del tutto. Se sembra troppo, diminuisco la dose.
  6. Fodero di carta oleata o da forno uno stampo rettangolare ed ungo la carta con altri venticinque grammi di burro. Verso l’impasto nello stampo, lo batto due volte sul tavolo, per assestarlo e lo cuocio a bagnomaria, facendo attenzione che l’acqua non entri nello stampo.
  7. Quando il Pasticcio è cotto lo lascio intiepidire poi lo sformo, tolgo la carta e lascio raffreddare.
  8. Preparate la pasta per l’involucro come è descritto nella ricetta del Pasticcio di carne. Quando il Pasticcio è del tutto freddo, lo avvolgo nella pasta e lo cuocio come l’altro. Si serve freddo.