Pasta e canocchie (pasta e ciale)
Ingredienti
Istruzioni
  1. Lessare per un minuto/un minuto e mezzo le canocchie in acqua bollente salata, scolatele e raffreddatele in acqua fredda.
  2. Successivamente sgusciatele cercando di mantenerle intere. L’operazione non è difficilissima, occorre tagliare le zampette e la testa, e con le forbici tagliare longitudinalmente dai due lati il guscio fino alla coda, a questo punto sollevare la parte superiore del guscio ed estrarre delicatamente la polpa . Le canocchie intere sgusciate sono molto decorative perchè i pigmenti neri della coda ( i falsi occhi ) si vedono anche sulla polpa. Almeno quattro su sedici cercate di mantenerle intere le altre tagliatele a cubetti.
  3. In una casseruola far tostare nell’olio a fuoco vivace i gusci e le teste delle canocchie, schiacciate per estrarne i succhi, aggiungete gli odori a pezzi, un pomodoro a metà e l’acqua in cui avete lessato le canocchie. Aggiustate di sale e pepe e far cuocere il brodetto per una mezz’ora.
  4. In una larga padella con olio extravergine ed aglio versate i pomodori tagliati a piccoli pezzi aggiungendo man mano parte del brodetto di canocchie facendolo restringere a fuoco vivo.
  5. Lessate la pasta e scolatela molto al dente completando la cottura in padella. Aggiungere le canocchie a cubetti e il prezzemolo tritare . Servite la pasta con le canocchie intere precedentemente scaldate in un padellino.