Papassini neri (popassinu nieddu)
Ingredienti
Preparazione
  1. Versare la farina sulla spianatoia, fare un incavo e mescere l’acqua, il miele e l’olio, amalgamare bene il tutto. Fare un impasto sodo.
  2. Dopo, aggiungere l’uva passa ammollata e strizzata, le noci tritate grossolanamente o mezze intere e le mandorle; unire i semi di finocchio e l’abbathu, lavorare bene l’impasto.
  3. Prendere il composto e preparare i papassini, dando loro una forma a rombo, grandi o piccoli. Poi ungere una teglia con olio e farina e posizionarli sulla teglia.
  4. Coprirli con un canovaccio umido, metterli a riposare tutta la notte.
  5. Il giorno dopo, cuocerli a 180° per 15 o 20 minuti se sono piccoli, 20 o 30 minuti se sono grandi, fate sempre la prova stecchino. Appena sono cotti, tirarli fuori dal forno e spennellarli con altro abbathu, decorarli con le noci e le mandorle.
  6. Infornare di nuovo, a fuoco spento o accendere il grill per pochi minuti, in modo di asciugare l’abbathu.
  7. Spegnere e lasciare riposare tutto il giorno. Consumare il giorno dopo. Si conservano in una scatola di latta.