Pancetta agliata
Ingredienti
Preparazione
  1. Sfregare bene la pancetta col sale, massaggiandola a lungo. Con un tritacarne col disco fine, macinare senza sbucciare le due teste d’aglio fino ad avere una crema.
  2. Disporre il tagliere nel posto scelto per la salatura, deve essere fresco ed aerato, e farci sù uno strato di sale grande quanto la carne.
  3. Mettere la pancetta sul tagliere in modo che la cotenna appoggi sul sale.
  4. Spalmare la parte superiore della carne con l’aglio macinato.
  5. Ricoprire col sale. Lasciare il tutto per sette giorni, avendo cura di maneggiare giornalmente il sale in modo che non formi la crosta.
  6. Trascorso questo periodo togliere la pancetta dal sale scuotendone il più possibile e lavarla con l’aceto fino a rimuovere tutto il sale e la pappina di aglio.
  7. Sgrondarla e cospargerla abbondantemente di pepe nero e porla ad asciugare. Non occorre stagionare, si può consumare già dopo due o tre giorni.Con questo sistema dell’aglio si conserva solo l’invitante odore, ma non si hanno sgradevoli sorprese con il sapore, e soprattutto non lascia tracce nell’alito (almeno non molto).
Recipe Notes

E’ buona come salume affettata finemente, oppure un poco più alta per la squisita frittata con gli zoccoli.