Marmellata di melanzane
Ingredienti
Istruzioni
  1. Sbucciate le melanzane e tagliate la polpa a fette, che metterete in un colapasta cosparsa di sale e coperta da un piatto con un peso sopra, per far perder loro l’acqua di vegetazione amarognola.
  2. Dopo circa un’ora, sciacquate bene le fette di melanzana, asciugatele con un canovaccio da cucina e riducetele a tocchetti.
  3. Grattugiate la scorza dei limoni e delle arance e mescolatela ai cubetti di melanzana.
  4. Aggiungete anche lo zucchero e mescolate bene. Quindi passate il tutto, eccezione fatta per la menta, in una casseruola con il fondo spesso.
  5. Aggiungete l’acqua e fate addensare per almeno due ore a fuoco lentissimo.
  6. Togliete dal fuoco, e solo allora aggiungete la menta fresca sminuzzata.
  7. Rimettete sul fuoco per non più di 15 minuti, quindi versate la marmellata nei vasetti già sterilizzati.
  8. Coprite e capovolgete i vasetti ed avvolgeteli con una coperta.
  9. Quando saranno del tutto freddi, avvolgete ogni vasetto con un tovagliolo, metteteli in una pentola ampia, copriteli d’acqua e lasciateli a bollire per 20 minuti dal primo bollore.
  10. Una volta spento il fuoco, lasciate raffreddare la marmellata nella sua stessa acqua, quindi tirate via i vasetti, asciugateli e riponeteli in un luogo fresco, asciutto ed in semioscurità.
  11. Consumate la marmellata dopo una settimana.
  12. Suggerimento supplementare: Mi si dice che questa marmellata, può essere utilizzata anche come dessert lasciandola raffreddare direttamente nelle coppette in cui sarà servita, magari con una pallina di gelato alla ricotta o un cucchiaio di crema di ricotta i cui sapori ben si sposano con questa composta.