La Cassata di Margherita
Ingredienti
Per il pan di Spagna
Per la pasta di mandorle
Per la farcia
Per la glassa
Per la bagna
Per la decorazione
Istruzioni
  1. Montare gli albumi a neve ed i tuorli con lo zucchero fino a quando non diventano spumosi.
  2. Aggiungere con delicatezza gli albumi montati ai tuorli e in seguito aggiungere la farina e il lievito.
  3. Infornare in forno già caldo a 180° per 20 – 25 minuti e controllare la cottura con la classica prova dello stuzzicadenti. Lasciare raffreddare.
  4. Mettere la farina di mandorle sulla spianatoia, aggiungere lo zucchero a velo e mescolare per amalgamare gli ingredienti.
  5. Intanto, in poca acqua, mettete un pizzichino di colorante e mescolate. Aggiungetelo piano piano verificando il colore che si ottiene risulti verde pastello. Lavorate la pasta fino a quando non risulta omogenea. Fare riposare per 15 minuti coperta con la pellicola.
  6. Lasciare sgocciolare la ricotta almeno mezza giornata.
  7. Trascorso questo tempo porla in un contenitore montarla con lo zucchero fino a quando non risulta fine.
  8. Aggiungere il cioccolato a pezzettini.
  9. Miscelare gli ingredienti per la bagna.
  10. Prendere un foglio di pellicola abbastanza grande, porlo sulla spianatoia avendo cura di stenderlo bene e cospargerlo di zucchero a velo.
  11. Mettere la pasta di mandorle e spianare con il matterello. Fare una sfoglia fine dandogli una forma rotonda che superi in larghezza la teglia di almeno 3 centimetri.
  12. Tagliare il pan di Spagna a fette.
  13. Prendere la sfoglia di pasta di mandorle con tutta la pellicola, porla sulla teglia e sistemarla bene avendo cura di far uscire il bordo in eccesso.
  14. Foderare la sfoglia con le fette di pan di Spagna fino ai bordi della teglia ed inumidire abbondantemente con la bagna.
  15. Versare tutta la farcia sul pan di Spagna inumidito.
  16. Coprire il tutto con altre fette di pan di Spagna e pressare leggermente in modo che il tutto si compatti. Coprire con la pellicola e mettere in frigo per almeno 24 ore.
  17. Riprendere la torta dal frigo, tagliare la pasta di mandorle in eccesso e sformarla delicatamente su un vassoio rotondo da torta.
  18. Decorare con la glassa, i canditi e i confetti argentati.
Recipe Notes

La cassata si prepara almeno un giorno prima di essere consumata, poiché devono essere assemblati tutti gli ingredienti nella caratteristica teglia che gli da la forma (potete anche utilizzare una qualsiasi teglia per crostate) e deve riposare in frigo per compattarsi. Questa è un operazione laboriosa e vi dovete armare di pazienza.